LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fiducia alla Camera sulla Finanziaria s agli alberghi di lusso sulle spiagge
LUISA GRION
la Repubblica 16-12-2005


Via libera al maxiemendamento, scompare la tassa sui partiti. Protesta della Fieg: "Editoria dimenticata''


ROMA Fiducia accordata al maxiemendamento: ieri sera con 309 voti a favore, 207 contro e 2 astenuti la Camera ha dato il via libera al testo preparato dal governo. Ora per approvare definitivamente la Finanziaria 2006 manca solo il voto finale della Camera, previsto per marted, e l'ultimo passaggio al Senato.
Prima di uscire dall'aula, nel testo votato sono state comunque introdotte due novit: sparita la norma che fissava una tassa dell'I percento sulle donazioni ai partiti e ai movimenti politici e che doveva servire a costruire un fondo per coprire le responsabilit dei tesorieri di fronte ai creditori, ma soprattutto riapparso il cosiddetto piano Las Vegas, che prevede la possibilit di costruire sulle spiagge.
Un ritorno che, come prevedibile, ha scatenato la protesta degli ambientalisti, molto allarma-ti dal fatto che la nuova norma permetta di realizzare insediamenti turistici di interesse nazionale, anche tramite concessione di beni demaniali marittimi. Di fatto traducono i verdi, si ammettono costruzioni turisti-che (con almeno 250 dipendenti) , ma anche infrastrutturali, su spiagge e arenili. Un progetto che gi appariva nel decreto competitivit e ora - protestano - magicamente riapparso in Finanziaria.
Duro il commento del Wwf: Si da il via libera alla costruzione di eco-mostri che derubano i cittadini di spazi che gli appartengono recando gravissimi danni all'ambiente. E' impensabile - fa invece notare Legambiente - svendere un patrimonio che di tutti gli italiani per rimpinguare le casse dello Stato.
Ma spiagge a parte gli scontenti generati dal contenuto del maxiemedamento sono vari. Non piace, per esempio, l'ulteriore taglio di 20 milioni di euro al Fondo unico per lo spettacolo, anche se il ministro Buttiglione
che aveva annunciato dimissioni decide di restare al suo posto per non dare soddisfazione a chi gliele chiede. Non piace agli editori della Fieg la totale assenza nel provvedimento di misure pro-settore sempre presenti negli ultimi anni. Non piace ai sindacati della scuola la norma che non riconosce ai lavoratori Ata (ausiliari, tecnici e amministrativi) l'anzianit precedentemente ottenuta come dipendenti di enti locali.
Altri punti contestati che si trovano scorrendo il testo dell'articolo unico di 600 commi sono la sanatoria concessa a chi ha provocato danno un erariali con illeciti contabili (norma fortemente contestata dai magistrati della Corte dei Conti) e il condono edilizio previsto solo per gli immobili delle Ferrovie dello Stato (abusi sanabili entro tre anni pagando una somma pari al 10 per cento rispetto a quanto previsto dal condono edilizio del 2003).
Il leader della Uil Luigi Angeletti contesta i tagli indiscriminati e l'assenza di scelte a favore della crescita, Vincenzo Visco ex ministro delle Finanze parla di misure impossibili e della
necessit di una nuova manovra correttiva nel2006. Vincenzo Vita, Ds, denuncia i devastanti tagli alla spesa culturale e la prassi del contributo alla diffusione del decoder per il digitale terreste, di fatto gi obsoleto.
Certo che il testo appena varato con il voto di fiducia (il decimo del Berlusconi bis, il 27 dell'intera legislatura) anche il simbolo di un successo personale di Tremonti, che ha visto vincere la sua linea rispetto ad impostazioni chieste da colleghi
della maggioranza. Ieri il ministro dell'Economia ha di nuovo difeso le scelte in materia fiscale , e in particolare la sanatoria concessa a imprese e liberi professionisti per il 2003-2004. Se non vi chiusura sul passato non ci pu essere futuro ha detto, riferendosi al concordato preventivo previsto per il 2005-2207.
Stamattina il Consiglio dei ministri approver la nota di variazione al bilancio. La Finanziaria 2006, visti soprattutto agli effetti del concordato, grazie alle linee del maxiemendamento lievita di 3,6 miliardi, raggiungendo quota 27,6.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news