LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il maxi-emendamento
il Sole 24 ore 15-DIC-2005

Per gli enti locali definito un nuovo Patto di stabilit
II cuore della Finanziaria 2006 per gli enti locali contenuto nei commi 139-151, che dettano le nuove regole relative al Patto di stabilit interno. Sul fronte delle spese correnti, il taglio rispetto al 2004 del 6,5% per gli enti locali che nel triennio 2002-2004 hanno registrato una spesa corrente media pr capite inferiore a quella media pr capite della classe demografica di appartenenza e dell'8% per gli altri.
Per le spese in conto capitale, invece, previsto per il prossimo anno un aumento dell'8,1% rispetto al 2004, e nel 2007 e 2008 un ulteriore incremento del 4% rispetto all'anno precedente. Per il solo 2006, la manovra esclude dai vincoli del patto i Comuni fino a 5mila abitanti e calcola le spese in conto capitale al netto dei cofinanziamenti della Ue.
Sono inoltre previste per gli enti locali alcune strade per superare i limiti di spesa: gli eccessi di spesa in conto capitale possono essere compensati da corrispondenti riduzioni della spesa corrente (e viceversa), dai proventi della compartecipazione alla lotta all'evasione e da eventuali erogazioni a titolo gratuito.
Rimane il taglio dell' 1% alle spese per il personale (comma 199), ma rispetto alla versione licenziata dal Senato perde le indicazioni di dettaglio analoghe a quelle bocciate dalla Consulta nel tagliaspese del 2004. Non viene modificato, invece, il taglio del 10% a indennit e gettoni di presenza.
Importi trasferiti alla ricerca con deducibilit integrale
Si Sconti fiscali per le imprese e i soggetti passivi Ires che finanziano la ricerca. Il maxiemendamento governativo al disegno di legge Finanziaria 2006 prevede, infatti, l'integrale deducibilit dal reddito dei fondi trasferiti per il finanziamento della ricerca, a titolo di contributo o liberalit, dalle societ e dagli altri soggetti passivi dell'imposta sul reddito delle societ (Ires) in favore di universit, fondazioni universitarie (articolo 59, comma 3, della legge 23 dicembre 2000, n. 388) e istituzioni universitarie pubbliche, enti di ricerca pubblici, fondazioni e associazioni regolarmente riconosciute che hanno per oggetto statutario lo svolgimento o la promozione di attivit di ricerca scientifica e che sono individuate con decreto del presidente del Consiglio dei ministri.
Non solo. Per incentivare il finanziamento della ricerca il Fisco individua anche altre due strade. Da una parte, infatti, lo stesso maxiemendamento prevede che gli atti relativi ai trasferimenti a titolo gratuito di finanziamenti alla ricerca sono esenti da tasse e imposte indirette diverse da quella sul valore aggiunto e da diritti dovuti a qualunque titolo. E dall'altra parte, infine, il provvedimento dispone che gli onorari dei notai relativi agli atti di donazione saranno ridotti del 90 per cento.
Il credito sportivo perde fondi e il Coni chiama Buttigliene
II ministero dell'Economia preleva 450 milioni dal fondo patrimoniale dell'Istituto per il Credito Sportivo (Ics). La quota del fondo da restituirsi allo Stato, gi stabilita con il decreto del ministro dell'Economia del 22 luglio 2005", viene rideterminata per questo importo dal maxiemendamento (comma 41) al disegno di legge Finanziaria presentato alla Camera.
La restituzione avviene con le modalit e nei termini del 29 dicembre 2005 previsti dal decreto del ministro dell'Economia e della Finanze del 7 dicembre 2005, precisa l'emendamento.
Il prelievo che il Tesoro si accinge a fare dalle casse dell'Ics coincide con la somma, 450 milioni Fanno, che un anno fa stata assicurata come minimo garantito per lo sport fino al 2008, attraverso trasferimenti dal Tesoro al Coni.
Il presidente del Coni, Gianni Petrucci, ha espresso preoccupazione in una lettera al ministro dei Beni culturali, Rocco Buttigliene. Con delusione e amarezza, Petrucci rileva che il fondo stato accumulato con i proventi dei concorsi pronostici sullo sport e che il prelievo riduce le possibilit di finanziamenti per la costruzione di impianti. Il presidente del Coni confida in un autorevole interessamento del ministro Rutti-glione per tentare una modifica della norma.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news