LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Madonna del Parto: in tribunale la propriet
KATAWEB ART
KATAWEB ART, 23 aprile 2003




La causa divide il vescovo di Arezzo e il sindaco di Monterchi.



Arezzo - Una nuova chiesa doveva sancire la pace. Ma cos non stato e la “guerra” per la Madonna del Parto di Piero della Francesca finir davanti ai giudici del tribunale civile di Arezzo. Prima udienza il 12 novembre prossimo. Toccher ai magistrati stabilire la propriet del capolavoro. Il caso aperto da tempo, da quando l’opera, un affresco staccato, lasci la cappella del cimitero di Monterchi per restauri. Il contenzioso nato a causa della definitiva sistemazione port alcuni mesi fa ad accendere una causa tra il vescovo di Arezzo, monsignor Gualtiero Bassetti, e il sindaco di Monterchi, Gabriele Severi (Ds). Da una parte la diocesi dall'altra il comune. Entrambi gli “enti” infatti da anni rivendicano la propriet del capolavoro e la scelta della sede espositiva. Tra i due litiganti presente anche l'Avvocatura dello Stato, in rappresentanza del ministero per i Beni culturali.
I contendenti, davanti al giudice Paolo Braccagni, pochi mesi fa avevano manifestato la volont di trovare un accordo e di avviare subito trattative per dirimere la questione. Il vescovo chiedeva che l'affresco della "Madonna del Parto" fosse restituito al culto (adesso ospitato in un ex scuola, definita museo), mentre il sindaco reclamava l’ospitalit in un luogo centrale del paese, meta ogni anno di tanti turisti. Doveva esser costruita una nuova cappella ma l’intesa, evidentemente, non stata raggiunta. Ad aprire la vertenza, dopo che era fallita la commissione paritetica varata due anni fa, era stato monsignor Bassetti, che aveva fatto recapitare al Comune una citazione giudiziaria. Tre i punti essenziali reclamati dal vescovo di Arezzo: la rivendicazione del diritto di propriet alla Chiesa dell'affresco, la richiesta di ripristinare la funzione di culto nel luogo in cui ospitato il capolavoro, l'invito al giudice per il rispetto dell'accordo Stato-Diocesi per il ritorno della "Madonna del Parto" al Cimitero comunale dove si trovava in precedenza.
Gli avvocati del Comune di Monterchi, forti di una vasta documentazione, hanno sostenuto davanti al Tribunale di Firenze che fin dal 1785 l'allora vescovo di Arezzo concesse alla comunit locale il diritto di demolire la cappella dove si trovava l'affresco e quindi, di fatto, consegnando ad essa la propriet sull'opera. Pertanto, il Comune ha reclamato voce in capitolo sulla vertenza



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news