LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA: Non resta che scegliere cosa far crollare. Angelo Bottini, soprintendente ai beni archeologici: con un bilancio di 15mila euro non si tutela nulla
di Alessandra Rubenni
14/12/2005 L'Unit

DALPALATINO alle Terme di Caracalla, dalla Domus Aurea alle Terme di Diocleziano, fino alle arcate dissestate degli acquedotti romani, i monumenti della Capitale rischiano di cadere definitivamente in rovina. Lultimo pezzo da novanta vietato al pubblico ha chiuso proprio ieri: la fastosa dimora di Nerone, incassata sotto il terrapieno di Colle Oppio, non si potr visitare per almeno due anni, fin quando non saranno eliminate le infiltrazioni dacqua che stanno logorando le strutture. Al Palatino, invece, nella parte gi interdetta alle visite, ci si aspetta un crollo disastroso da un momento allaltro. Lallarme tanto pi alto, dopo che un mese fa venuto gi un muro del Seicento che non era considerato a rischio. E la causa scatenante sempre la stessa: le risorse statali destinate a restauri emanutenzione continuano a diminuire e larea archeologica pi grande del mondo sempre pi off-limits. Il soprintendente archeologico di Roma, Angelo Bottini, si appena fatto i conti in tasca e la conclusione devastante. Se non arriveranno altre risorse dallo Stato - e per difendere il nostro patrimonio archeologico servirebbero almeno tre, quattrocento milioni di euro, stima il professore - in cassa ci sono solo 15milioni di euro da utilizzare per opere di restauro e di scavo. In altre parole posso solo scegliere che cosa far crollare, confessa preoccupato. Il bilancio della Soprintendenza, che stato approvato ieri, infatti autonomo e si basa sugli incassi che arrivano dai biglietti dentrata aimonumenti e dai servizi aggiuntivi. Entrate che questanno sono cresciute, soprattutto grazie al Colosseo, e che in tutto ammontano a 45milioni di euro, con cui si devono coprire anche le spese di funzionamento della Soprintendenza. Nel 2005 abbiamo avuto anche lonere aggiuntivo di destinare un milione di euro alle misure di sicurezza anti-terrorismo , si rammarica Bottini. Le spese pi consistenti comunque saranno quelle per la manutenzione straordinaria dei monumenti. Un milione servir per il Palatino e altrettanto andr alla DomusAurea, sul Museo delle Terme, invece, finiranno 300mila euro. Sono fondi che servono solo a tamponare le emergenze. un pianto generalizzato..., prosegue il soprintendente. Solo per mettere mano alla Domus Aurea occorrerebbero 5milioni di euro, che il ministro dei Beni Culturali non ha ancora trovato. E proprio a lui i deputati Ds della Commissione Cultura hanno rivolto uninterpellanza, chiedendo che quei 5milioni saltino subito fuori. Quali interventi adotter il governo per garantire tutela e manutenzione dei monumenti e delle aree archeologiche della Capitale, dopo aver tagliato drasticamente il bilancio dei beni culturali? linterrogativo dei parlamentari capitanati da Walter Tocci. Intanto, se non resta che decidere cosa lasciar crollare, non c che limbarazzo della scelta. Per restaurare le Terme di Diocleziano servirebbero 50milioni,mentre in quelle di Caracalla, per motivi di sicurezza, gi stata ristretta larea visitabile. LAcquedotto Claudio, cos come tutti gli altri, cade a pezzi,mentre sulle Mura Aureliane i restauri stanno interessando solo alcuni tratti. Serve un massiccio finanziamento, che pu essere soltanto una legge speciale, concorda il soprintendente aiBeni Culturali del Campidoglio, Eugenio La Rocca. E se i tesori della Capitale si sgretolano sotto gli occhi di tutti, la situazione fuori Roma anche peggiore. Da Villa Adriana, fino a un dimenticato Tempio di Ercole, disperso e abbandonato in quel di Tivoli.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news