LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Se il museo aggrega centro e periferia
Tullio D'Aponte
Il Mattino, 12 dicembre 2005

JEAN Gottman, lo straordinario geografo urbano di Oxford, ha spiegato molto bene le ragioni che rendono invincibile la grande citt. La sua capacit di rinnovarsi continuamente e la sua straordinaria energia propositiva lasciano tracce indelebili nel tempo e ne raccontano la storia attraverso lo stesso impianto urbano, la stratificazione dell'architettura dei luoghi, le testimonianze di un'intensa attivit culturale. Una grande citt, in definitiva, tale se si identifica nel polo museale della sua storia civile.
La recente attenzione che si manifesta a Napoli per una pi intensa valorizzazione dello straordinario patrimonio storico presente in tanti luoghi della citt, la cura che le diverse sovrintendenze dedicano al riordino e all'apertura al pubblico di nuove raccolte tematiche, il sempre pi efficace incrocio tra eventi culturali di grande richiamo e la riproposizione di Napoli come grande laboratorio di intelligenza artistica, sono espressioni tutte di un disegno efficace incentrato sullenfatizzazione esplicita di una delle caratteristiche pi nobili di questa citt: sapersi proporre capitale di cultura, citt d'arte, ancor prima che mero capoluogo amministrativo. Ma, se appena l'altro ieri si inaugurava un nuovo piano del Madre, se nei siti di San Martino, Capodimonte, Sant'Elmo e Floridiana vengono proposte di continuo occasioni d'incontro culturale con la promozione di eventi di eco internazionale, come risponde la citt nei suoi strati pi larghi, in quale misura non solo la gente del centro ma l'ampia periferia si sente destinataria primaria di tanta iniziativa culturale? Al di l delle statistiche ufficiali, la sensazione che si percepisce che il messaggio implicito nel fervore di iniziative promosse dalla Napoli colta raggiunga troppo poco la periferia e, in generale, vaste fasce della popolazione.
Una periferia che, anche per questo, si sente esclusa, emarginata, indesiderata e che finisce per lasciarsi attrarre dalle lusinghe dell'isola dei famosi di turno piuttosto che dall'eros delicato di Domenico Morelli in mostra a Sant'Elmo. Certi consulenti nel campo del marketing suggerirebbero articolati interventi per adeguare l'offerta museale alle attese di un pi vasto potenziale di
fruitori locali. Ineccepibile intuizione che potrebbe, magari, tradursi in un museum day nostrano, reso ancora pi attraente per il grande pubblico da un brunch domenicale a San Martino (e perch no, alla Floridiana o a Capodimonte) dove, finalmente, l'intuizione della legge Ronchey di consentire attivit commerciali a margine degli spazi espositivi sembra avverarsi in quel progetto appena realizzato nel museo pi panoramico della citt.
L'idea solo quella di un richiamo, di un coinvolgimento di una fascia molto pi vasta di pubblico (dalle famiglie agli abitanti delle periferie) attraverso uno strumento di comunicazione pi facile. Non si tratta di accrescere visitatori, che gi da anni aumentano di continuo, bens di realizzare, grazie alla riscoperta del fascino del museo, una pi intelligente e coinvolgente interazione tra citt e periferie.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news