LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Al via i lavori per la Commissione per il nuovo Codice dei Beni Culturali
Ansa 22/11/2002

Inalienabilita' dei beni del patrimonio, definizione del rapporto Stato-enti locali alla luce del federalismo e valorizzazione con il coinvolgimento dei privati saranno i tre pilastri del Codice dei beni culturali: da ieri e' ufficialmente al lavoro la commissione, insediata dal ministro Giuliano Urbani, che dovra' predisporlo. I commissari avranno il compito di rivedere il contenuto delle leggi vigenti, aggiornando gli strumenti di individuazione, conservazione e protezione dei beni culturali e ambientali. ''Tre saranno i pilastri del Codice'', ha detto Urbani aprendo i lavori. ''Inalienabilita' dei beni del patrimonio storico, artistico e archeologico. In tal senso verra' predisposta una cornice normativa nella quale possano essere inquadrate, semplificandole e coordinandole, le disposizioni sull'alienazione del patrimonio immobiliare pubblico, con la precisa indicazione dei presupposti, delle modalita', delle finalita' e dei limiti per accedere a tale possibilita'''. In secondo luogo, la ''definizione del rapporto Stato enti locali in materia di beni culturali alla luce della modifica in senso federalista del Titolo V della Costituzione. Le nuove norme - ha sottolineato il ministro - dovranno tener conto dell'art. 117 della Costituzione, che sancisce un rapporto collaborativo e sinergico con le Regioni, nel rispetto del principio secondo cui lo Stato mantiene la competenza esclusiva sulla tutela''. Terzo pilastro, la ''valorizzazione dei beni culturali. Grande rilievo - ha detto ancora Urbani - verra' dato all'elaborazione di una nuova disciplina sulle forme di coinvolgimento dei soggetti privati nella gestione dei beni culturali, al fine di esaltarne le potenzialita', ferma restando l'autorita' dello Stato nel far rispettare i vincoli di conservazione e protezione del patrimonio storico, artistico, architettonico, archeologico e paesaggistico''. La Commissione e' guidata dal Presidente di Sezione del Consiglio di Stato Gaetano Trotta. Ne fanno parte, oltre ai rappresentanti della Conferenza Stato Regioni, Nicola Aicardi, professore associato di Legislazione dei beni culturali ed ambientali all'universita' di Bologna; Giuseppe Caia, ordinario di diritto amministrativo nello stesso ateneo; Sabino Cassese, ordinario di Diritto amministrativo all'universita' di Roma; Maurizio Fiorilli, Avvocato di Stato; Giuseppe Severini, Consigliere di Stato e consigliere giuridico del ministro della Difesa; Mario Luigi Torsello, Consigliere di Stato e capo dell'Ufficio legislativo del ministero Beni culturali; Claudio Zucchelli, Consigliere di Stato e capo del dipartimento per gli Affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei ministri.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news