LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA: Sistemi turistici locali, una novit
di Mario Rispoli*
08/12/2005, Il Denaro





LArt. 7. della legge 135/ 2001 di Riforma della legislazione nazionale del turismo" cos recita: 1. Sono imprese turistiche quelle che esercitano attivit economiche, organizzate per la produzione, la commercializzazione, lintermediazione e la gestione di prodotti, di servizi, tra cui gli stabilimenti balneari, di infrastrutture e di esercizi, compresi quelli di somministrazione facenti parte dei sistemi turistici locali, concorrenti alla formazione dellofferta turistica.

Per capire questa definizione, occorre ricordare che la produzione turistica si determina nel momento e nel luogo in cui viene consumata. E che le attivit che producono quanto consumato dal turista, non sono soltanto quelle tradizionalmente definite turistiche (alberghi, agenzie di viaggio, ecc.) ma il complesso di imprese che soddisfano la domanda espressa dal consumatore- turista. La stessa legge, all Art. 5. introduce i Sistemi turistici locali: 1. Si definiscono sistemi turistici locali i contesti turistici omogenei o integrati, comprendenti ambiti territoriali appartenenti anche a regioni diverse, caratterizzati dallofferta integrata di beni culturali, ambientali e di attrazioni turistiche, compresi i prodotti tipici dellagricoltura e dellartigianato locale, o dalla presenza diffusa di imprese turistiche singole o associate. 2. Gli enti locali o soggetti privati, singoli o associati, promuovono i sistemi turistici locali attraverso forme di concertazione con gli enti funzionali, con le associazioni di categoria che concorrono alla formazione dellofferta turistica, nonch con i soggetti pubblici e privati interessati.


Da questo articolato emerge lopportunit, particolarmente in Campania, di individuare e riconoscere quanto prima i Sistemi Turistici Locali. Non solo per i finanziamenti previsti dalla legge (per altro abbastanza modesti), quanto per far ottenere alle imprese operanti in un STL il riconoscimento di impresa turistica.


In virt del fatto che sono in tal modo riconosciute dal legislatore, in quanto esse esercitano in un territorio riconosciuto come parte di un Sistema Turistico Locale. Il concetto di impresa turistica cos allargato dalla Legge 135/01, offre ad una platea ben pi ampia la possibilit di ottenere aiuti ed il cofinanziamento comunitario a imprese e figure professionali finora non considerate turistiche, in quanto la Legge 217/83 definiva come tali soltanto le strutture ricettive. Il fatto che tutte le imprese di un territorio turistico producano per il turismo, un concetto da tempo sostenuto dallUniversit Parthenope. E che anche il Presidente Antonio Bassolino va ribadendo, quando sostiene che il turismo, ormai da considerarsi la principale attivit della Campania, non un settore ma un mercato che beneficia tutto il sistema campano. La Legge 135 individua poi percorsi preferenziali per agevolare lo start-up (partenza) di imprese piccole e medie, con la semplificazione del procedimenti burocratici, nella dichiarata convinzione che solo con la creazione di nuove imprese si potr concretizzare quanto ci si attende in termini di sviluppo e occupazione dal turismo. I STL potranno esercitare un ruolo fondamentale se messi in grado di raccordare, armonizzare e di dare forza propulsiva allintero delle componenti di un sistema territoriale, al quale per funzionare sono necessarie sia le imprese considerate tradizionalmente turistiche dalla 217/83, che quelle che la legge 135 oggi riconosce tali. Per quanto finora detto, il disegno di legge del Testo unico per il Turismo presentato dallAssessore Marco di Lello, nellambito di quanto disciplinato, dovrebbe forse valutare la priorit che assume il STL in tale realt.Sarebbe opportuno che questo adeguamento culturale nel modo di produrre turismo fosse evidenziato nel quadro di riordino delle agenzie di promozione. Tenendo conto della specificit dellofferta di ogni territorio, ma prima ancora della necessit di offrire immagine e governabilit ben definite allinsieme regionale. Il compito di raccordo nellambito del contesto turistico integrato potrebbe essere svolto da una apposita sub agenzia in ogni STL .

*docente di Economia
Politica del Turismo
Universit Parthenope



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news