LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA: Maddaloni e il castello questione nazionale
TOMMASO PISANTI
Il Mattino (Caserta), 08/12/2005



Si seppe, qualche settimana fa, che si era scoperto, a Maddaloni, un antichissimo sito, forse addirittura preistorico... E si va giustamente intensificando il discorso su una più estesa, generale valorizzazione di patrimoni storico-culturali inerenti a un territorio . Così, per quanto concerne, appunto, Maddaloni, è chiaro che il rapporto con Calatia va bene al di là di ogni valenza solo locale; e lo stesso è da dirsi del bel Museo archeologico dedicato all'antica città romana. E che dire dei vanvitelliani, maestosi Ponti della Valle recentemente dichiarati dall'Unesco "patrimonio dell'umanità"? Riconoscimento massimo, insomma. "E non meriterebbe tutto ciò - mi dice Salvatore Cardillo, già appassionato sindaco di Maddaloni e ora presidente della Pro Loco - una ben più intensa attenzione da parte della Sovrintendenza e di Enti preposti a cultura e turismo?" E tant'altro ancora Maddaloni avrebbe da offrire, con la sua storia di contea e ducato, per secoli retta da una famiglia - i Carafa - "imparentata con mezza Italia". E con le sue grandi chiese, i suoi tanti palazzi, i suoi eventi. Già molta suggestione sembra condensarsi nell'inconfondibile sfondo paesaggistico: con l'eremo-santuario dedicato all'Arcangelo Michele in cima al colle più alto, con il "castelluccio" longobardo più in basso, e col castello e il poderoso, alto torrione tardo-trecentesco sul colle più basso. Proprio come nel celebre, ottocentesco disegno di Giacinto Gigante. Ma ora il castello è in rovina, e il torrione (lo chiamavano "falcone in Terra di Lavoro" ) è attraversato da profonde, preoccupanti fenditure. E allora? Intanto, castello e torrione apppartengono a privati, agli eredi De Sivo (chissà, forse l'ottocentesco storico ne avrebbe fatto dono alla sua Maddaloni ...). Ma come che sia, è pensabile un bene storico che non sia patrimonio pubblico e cittadino? Ed è da decenni, aggiunge Cardillo, che si discute della "maddalonese questione castello". L'Amministrazione comunale aveva proposto, a varie riprese, un regolare acquisto dagli attuali proprietari; ma non si è, ad ogni modo, approdato a nulla. Si potrebbe, certo, riprendere la "trattativa". Il presidente della Pro Loco aggiunge che occorre, ora, che vengano a verificare e a intervenire, ognuno, per la sua parte, Sopritendenza ai Beni culturali, Provincia, Regione, Ministeri competenti.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news