LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pi digitale nei Beni culturali italiani
Punto Informatico, 7 dicembre 2005

Muove i primi passi la fondazione non profit Rinascimento Digitale che spinger il digitale nei fondi e nei patrimoni culturali del Bel paese. Avvalendosi anche dell'open source

Firenze - Definire gli standard per l'applicazione delle nuove tecnologie nel mondo dei Beni culturali e per la loro ottimizzazione: questi gli scopi principali per i quali nata ufficialmente la Fondazione Rinascimento Digitale, un ente che gode di un ampio appoggio: promossa e finanziata dall'Ente Cassa di Risparmio, la Fondazione presieduta da Paolo Galluzzi (direttore dell'Istituto e del Museo di Storia della Scienza di Firenze) trova collaborazioni nel ministero dei Beni Culturali, nella Regione Toscana e nella Provincia e Comune di Firenze.

"La Fondazione - stato detto ieri alla conferenza di presentazione - opera a livello nazionale e internazionale e si propone in particolare alla progettualit pubblica come centro di servizio specializzato in attivit di ricerca e sperimentazione, nella definizione di standard e procedure controllate, nella formazione e nell'aggiornamento del personale. Ha gi stipulato una convenzione con il Ministero dei Beni Culturali e, in questa prima fase, come principale obiettivo, punta alla valorizzazione di alcuni dei poli culturali pi significativi di Firenze e della Toscana".

Sei i progetti principali fin qui avviati:
1. Con il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi per digitalizzare i 130 mila oggetti delle collezioni.
2. Con vari musei, archivi, biblioteche, universit e centri di ricerca e biblioteche digitali, per uno studio su metodi e linguaggi per gestire archivi diversi in un unico database.
3. Con l'Istituto e Museo di Storia della Scienza e la direzione Beni Librari del Ministero dei Beni Culturali, Archivio Integrato, per lo sviluppo di un software open source "che dia accesso pervasivo e agevolato ad archivi di diversa natura e argomento".
4. Con la Biblioteca Nazionale, per il progetto Magazzini Digitali per la conservazione dei dati a lungo termine.
5. Con Discoteca di Stato, Conservatorio Cherubini, Rai e Cnr, Archivi sonori per digitalizzare e restaurare in particolare le vecchie registrazioni su disco e nastro che si stanno velocemente deteriorando.
6. La Fondazione sta infine mettendo a punto Corsi di Formazione per l'impiego ottimale delle tecnologie digitali per conservare, gestire e valorizzare i beni culturali.

Tutte le informazioni sui progetti in corso e sulle loro caratteristiche sono disponibili sul sito della Fondazione.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news