LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali e interventi
Laura Pilastro
Il gazzettino di Vicenza, 7 dicembre 2005

Spirito imprenditoriale e capacit artistiche. racchiusa in questo binomio l'ultima operazione di recupero di beni culturali messa a segno dalla Banca Popolare di Vicenza. Che ha acquisito un nucleo di 300 incisioni settecentesche uscite dai torchi della stamperia Remondini di Bassano del Grappa. E l'intervento della banca risulta particolarmente gradito, perch le incisioni, ricomparse nei mesi scorsi sul mercato antiquario, sarebbero state certamente destinate alla dispersione se l'istituto di credito berico non ne avesse deciso il salvataggio, inserendole nella collezione di grafica antica di Palazzo Thiene. E ora una mostra curata da Fernando Rigon e inaugurata ieri nella sede storica della banca, render omaggio a queste opere, che rimarranno esposte al pubblico fino al 5 febbraio.
E questo solo l'ultimo dei tanti capolavori che vengono restituiti al patrimonio culturale d'origine, grazie alla Banca Popolare di Vicenza: le collezioni di Palazzo Thiene comprendono preziose testimonianze dell'arte e della cultura veneta tra '400 e '800, come la pinacoteca di antichi maestri, la gallerie di sculture di Arturo Martini, il piccolo Museo della Moneta e la sala ottocentesca dedicata alla pittura veneta e alla collezione di piatti popolari.

Quello dei Remondini, fu il primo fenomeno industriale nel campo dell'arte - ha detto presidente della Banca Popolare di Vicenza Gianni Zonin nel discorso di inaugurazione - Fu una industria di immagini per eccellenza. Attraverso la tiratura seriale di stampe, sacre e profane, di soggetti derivati da grandi artisti dell'epoca, di vedute di citt, di carte, giochi e figure a ritaglio, i Remondini diffusero tutte le espressioni della cultura del tempo, dalle arti visive, alla letteratura, dalla moda al costume.Le incisioni esposte rappresentano il pi vasto nucleo di stampe Remondini oggi esposto al pubblico in Italia, accanto alla raccolta Bertarelli di Milano e alla sezione remondiana di prossima apertura al museo di Bassano. Siamo fieri di rendere omaggio - continua Zonin - allo speciale incontro fra capacit artistica, intuizione culturale, lungimiranza produttiva e spirito di intraprendenza di cui furono protagonisti i Remondini. Essi lasciarono al Veneto una eredit che stata raccolta da tanti imprenditori che hanno saputo coniugare e continuano a farlo anche oggi, il binomio impresa e cultura valorizzando le nostre tradizioni nell'eccellenza del made in Italy e affermando nel mondo la genialit veneta.

L'acquisizione rientra nella politica culturale di recupero e tutela di beni culturali e opere d'arte del territorio. L'esposizione della raccolta sar una occasione importante anche per confrontare le stampe dei Remondini con le fonti iconografiche da cui esse traevano ispirazione. In mostra infatti saranno esposti suggestivi accostamenti, dipinti, sculture, oggetti sacri, tessuti, porcellane, prestati dai principali musei italiani.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news