LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

In Sicilia a rischio fondi da destinare al turismo e alle infrastnitture
LODATO ANDREA
06/12/2005, la Sicilia



CATANIA. Rischia grosso l'Italia, quella che resta fortemente attaccata e dipendente dalle risorse dell'area Obiettivo 1. Dunque la nostra Italia, quella meridionale e siciliana. I tagli proposti da Tony Blair, infatti, rischiano di farci perdere qualcosa che sta un miliardo e mezzo e forse due di euro.

Tutt'altro che uno scherzo. Non solo non sono uno scherzo - conferma il portavoce di Forza Italia all'Europa ria mento Giuseppe Casriglione - ma i tagli provocherebbero riduzioni pesantissime in settori strategici per la nostra economia. La programmazione a rischio quella che andr dal 2007 al 2013, i fondi di cui si discute quelli che, sino ad oggi, hanno consentir alle aree biamo poturo finanziare parte della Messina-Paler-mo, interventi sulla Palermo-Agrigento e su porti, aeroporti ed interporti. Ma anche iniziative fondamentali nel settore delle attivit ricettive del turismo, nei beni culturali. Per questo il governo italiano da mesi annuncia battaglia e un'azione determinata a Bruxelles.

Non possiamo permettere a nessuno di tagliare finanziamento che non hanno Finalit assistenzialiste, ma che garantiscono investimenti e sviluppo. Beriusconi in testa, il ministro Fini. e tutti i rappresentanti italiani saremo uniti in quesro senso-

L'attentato inglese, chiamiamolo cos, rischia di buttar gi prospettive che ricadono nel campo delle infrastrutture e dell'artigianato, mentre le pressioni di Francia e Germania, a quanto pare, lascerebbero inalteraci i finanziamenti destinati all'agricoltura.

Considerando la proposta originaria della Commissione Europea ad essere fortemente condizionata sarebbe la cosiddetta rubrica 1 b che copre principalmente gli attuali fondi strutturali: la Commissione propone che le azioni sostenute dalla politica di coesione siano incentrare su un numero limitato di priorit comunitarie: a) Obiettivo Convergenza, (ex regioni obiettivo 1 ), b) Competitivita Regionale e Occupazione (ex regioni ob. 2), e) Cooperazione Territoriale -.
I progetti e le regioni che non sono pi ammesse a beneficiare del sostegno a titolo dell'obiettivo 1 riceveranno una compensazione che per le regioni interessate dall'effetto statistico sar pi generosa. Ma in sostanza, secondo la Commissaria europea Danuta Hbner, si rischierebbe con la linea Blair un ridimensionamento del 1,03%, anzich dell'l,06% previsto nella precedente proposta lussemburghese. Il no dell'Italia secco e determinato. Quanto conter e quanto riusciremo a proteggere questo portafoglio pieno indispensabile per i prossimi anni lo scopriremo a partire da oggi.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news