LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma - Ecco il ponte dell'Auditorium. Si chiamer della Musica: al centro una 'piazza sul Tevere'
Di Paolo Boccacci
La Repubblica - 06.12.2005 -



Da piazza Gentile da Fabriano a via Reni, dove sorger il Maxxi di Hadid L'inizio dei lavori previsto per l'aprile 2006 Due 'onde' d'acciaio Sar pedonale ma potr ospitare anche un corridoio per il tram Un'onda d'acciaio bianco librata sul Tevere, dalla riva di piazza Gentile da Fabriano al vertice del tridente formato da viale Pinturicchio, viale del Vignola e via Guido Reni, dove sorger il Maxxi, il Centro dell'arte contemporanea firmato da Zaha Hadid. Si chiamer il Ponte della Musica, in onore dell'Auditorium di Renzo Piano, che cos trover un collegamento diretto con l'altra parte del fiume. Il progetto definitivo dell'ingegnere inglese Davood Liaghat per lo Studio Buro Happold, che ha vinto il concorso internazionale, ormai pronto e anche il calendario che fissa l'inizio dei lavori all'aprile del 2006.
Cos, dopo il ponte della Scienza di Ostiense, di Andreoletti, Pintore e Tonucci, interamente pedonale, dal Teatro India al Gazometro, ecco un altro degli interventi che arricchir il volto della citt, unendo la zona che risale ai Giochi del 1960, con il Villaggio Olimpico, il Palazzetto dello sport di Nervi e lo Stadio Flaminio, al nuovo parco della Musica, al Maxxi e al complesso del Foro Italico. E questa volta sopra il ponte pedonale, al centro delle due sagome d'acciaio che come onde attraversano il Tevere, si aprir una sorta di piazza sul fiume, che potr essere impiegata per ospitare concerti, manifestazioni dell'estate romana e un mercatino.
Ma ancora aperta la discussione su un possibile futuro utilizzo di questo grande asse anche come corridoio per un collegamento di trasporto pubblico. Non solo, accanto ci sar una stazione dei battelli che solcano il Tevere, da cui baster risalire per imboccare il nuovo ponte. L'opera del progettista inglese lunga 190 metri, il 'segno' quello di due archi d'acciaio che si divaricano verso l'esterno, ad accogliere la 'piazza' o corsie di autobus, mentre, a destra e a sinistra, ci saranno due ampi camminamenti pavimentati con grandi tavole di legno.
Il piano del Flaminio spiega l'architetto Francesco Ghio, coordinatore del progetto urbano prevede un collegamento con il futuro Museo dello sport e un lungo boulevard alberato e attrezzato dal Foro Italico all'Auditorium. Conclude l'assessore all'Urbanistica Morassut: Il ponte della Musica un altro tassello per rendere pi omogenea e funzionale una parte della citt che ospita funzioni e servizi di grande qualit, a partire dall'Auditorium e proseguendo, con l'architettura del Maxxi di Hadid, ma anche con il nuovo disegno complessivo della cittadella dello sport al Foro Italico.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news