LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

A gennaio il teatro-museo dei pupi
Pasquale Esposito
Il Mattino, 6/12/2005

Una casa per Orlando e Rinaldo, le loro gesta, per Marco Spada, per Palmerino. Ed anche per Tore 'e Criscienzo, per lo stesso Pulcinella, affascinanti personaggi dell'immaginario dei ragazzini di varie generazioni, suscitatori di risate per i loro cruenti, ma comici, duelli.
Nasce il teatrino dei pupi, nel senso di un luogo dove pupi, guarattelle e marionette trovino spazio per le loro rappresentazioni e luogo per essere visitati, ammirati, come in un museo. Per iniziativa della Provincia, e in particolare dell'assessorato ai Beni culturali, questa casa si materializzer a gennaio prossimo all'interno del complesso monumentale di Santa Maria la Nova. Stasera, intanto, i pupi si esibiranno al Tam (Gradini Nobile: ore 21) e sar una sorta di presentazione dell'iniziativa, e degli sforzi fatti per evitare che un centinaio di pupi, segni forti della tradizione popolare napoletana (tra gli ultimi epigoni, ancora in attivit, Brunello Leone e Salvatore Gatto) e meridionale, finissero nel dimenticatoio. Dopo essere stati acquistati dalla Provincia (nella precedente amministrazione presieduta da Amato Lamberti) dalle pi antiche famiglie dei pupari di Napoli e dintorni (facevano parte delle compagnie Perna, Di Gio-vanni, Taccardi Dell'Aquila, Ferraiolo, Formica) e da alcuni antiquari e privati, e poi restaurati accuratamente: Pulcinelliade il titolo dello spettacolo, promosso dal presidente dell'amministrazione provinciale, Riccardo Di Palma, e dall'assessore ai Beni culturali, Antonella Basilico: il direttore artistico il professor Alberto Baldi, consulente dell'amministrazione in questa impresa, la serata realizzata dal Laboratorio di Antropologia teatrale ed etnomusicologia della Facolt di Sociologia della Federico II, diretto appunto da Baldi. La maschera partenopea per eccellenza, Pulcinella, dunque il protagonista dello spettacolo, a tecnica mista con attori, manovratori e voci narranti (tutti studenti del Laboratorio), insieme a pupi, marionette e guarattelle.
L'impegno della Provincia nel recupero di questo gioiello della tradizione popolare - spiega l'assessore Antonella Basilico - consiste nel promuovere i pupi presso un pubblico che sia il pi ampio possibile nell'attesa che venga inaugurato il Museo dei pupi in Santa Maria la Nova. Un tale patrimonio storico-artistico, unico al mondo, va trasmesso alle generazioni future, italiane e straniere, come testimonianza della grandezza della nostra cultura.
Questa pice ha gi portato il teatro di figura campano a Parigi lo scorso giugno (all'Istituto italiano di Cultura) e rappresenta una significativa parte di un progetto di pi ampio respiro: ridare parola ai pupi napoletani che rimangono una delle espressioni pi antiche della cultura partenopea. La serata sar anche l'occasione per presentare la serie di iniziative ideate e promosse dalla Provincia, e dall'assessorato ai Beni culturali, per recuperare il teatro di figura campano e rendere la collezione di pupi fruibile da parte della comunit. Il 6 gennaio, nel giorno dell'Epifania, lo spettacolo dei pupi arriver tra i bambini dei due poli pediatrici del Santobono (alle 11) e Pausillipon (alle 15) e continuer poi ad andare in scena al Tam ogni domenica mattina di gennaio e febbraio. La storia del teatro meridionale e soprattutto di quello napoletano - commenta la Basilico - fatta di un passato complesso ed assai antico, di cui per si stavano parzialmente perdendo le tracce. La Provincia ha voluto investire per invertire tale tendenza, spinta dalla convinzione che questo nostro patrimonio culturale e popolare possa riscuotere un grande successo anche oggi e non solo in questa provincia, ma a livello internazionale.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news