LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Speriamo che Italia Nostra torni a volare
Fabrizio Giovenale
Liberazione

Scrivevo delle periferie romane, e m'è venuto da riflettere sul loro grande vantaggio di essere frazionate e staccate fra loro dalle grandi penetrazioni di verde pubblico urbano che le delimitano e conferiscono loro identità e carattere. Penetrazioni dovute alla realizzazione dei Sistemi di Parchi Regionali e Comunali degli Anni 60 e 70. Frutto a loro volta, in misura larghissima, delle battaglie di "Italia Nostra" di allora.
Qui volevo arrivare. Si devono tra l'altro all'indimenticato presidente romano dell'Associazione Tito Staderini il salvataggio del Parco dell'Appia Antica e l'acquisizione comunale - a disposizione dei cittadini - dei quattro chilometri quadri di splendido verde di Villa Doria Pamphili (ci ho tirato su figli e nipoti, in famiglia siamo debitori alla Villa e a "Italia Nostra" di molta felicità). Anche per questo l'idea della crisi italianostrese attuale è per me tanto difficile da digerire.
Non che non abbia avuto difetti nei suoi cinquant'anni di vita questa veterana dell'associazionismo ambientale italiano: un po' burbanzoso-élitaria, maniacalmente attaccata alla tutela dei valori storici fino al dettaglio, forse non sempre abbastanza attenta a certi risvolti sociali dei problemi coinvolti
Due cose però mi sembra si possano dire senza timore di smentite. La prima è che in mezzo secolo né l'Associazione né nessuno dei suoi esponenti di spicco sopo stati nemmeno sfiorati da sospetti di compromissioni di qualunque natura; e scusate se è poco. Le seconda è che - di fronte alla sempre più spiccata tendenza a considerare il patrimonio paesaggistico e
storico soprattutto come attrazione turistica (e cioè come un modo perfare quattrini) - "Italia Nostra" si è sempre rifiutata all'idea stessa di mercificazione di quei valori. Opponendo allo "spirito del tempo" una resistenza di cui c'era - e c'è ancora - estremo bisogno. Un altro merito, direi, di tutto rispetto.
L'Associazione oggi è in crisi. Non mi interessa qui ricercare i perché. Sta di fatto che al neo-Presidente Ripa di Meana la situazione sembra sfuggita di mano... Per inciso: di Carlo Ripa di Meana ho stima da sempre; ne ricordo i grandissimi meriti come Commissario europeo per l'Ambiente, le sue campagne per "le città senz'auto"... ma non posso condividere la sua posizione attuale contro le ventole eoliche (è un po' come se sette-otto secoli fa qualcuno in Olanda avesse messo su una campagna contro i mulini a vento). E' vero che pongono
problemi paesaggistico-estetici assai delicati. D'accordo che sono elementi da inserire nell'ambiente con cautele molto maggiori di quelle adottate finora. Ciò non toglie però che sia necessario affrontare il problema, a scanso di guai assai peggiori.
Ma soprattutto: l'azione di "Italia Nostra" non può limitarsi a quel solo problema. C'è bisogno che torni a volare alto: ad assolvere alla sua missione originaria di difensore dei valori più autentici della cultura ambientale - naturalistica e storica - nel loro complesso.
Per questo c'è da sperare che - attraverso l'iniziativa dei 50 sezioni "autoconvocate" a Firenze oggi - il processo involutivo nel quale l'Associazione appare ancora coinvolta subisca un arresto. Che ce la faccia a ritrovare la strada. A recuperare quel livello oggettivo di utilità per il paese che ha sempre avuto. Glielo auguriamo di cuore.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news