LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il progetto del Tesoro Holding anti-debito, il ministro pensa a una Patrimonio 2
CIFONI LUCA
MESSAGGERO 03/12/2005


ROMA - C' grande movimento intorno al progetto di super-holding che, abbattendo il colossale debito pubblico italiano, potrebbe dare una spinta decisiva allo sviluppo dei Paese.

Si tratta, potenzialmente, di un'operazione di dimensioni forse mai viste, dell'ordine delie centinaia di miliardi di euro.

Che quindi attira l'interesse delle banche: almeno una decina si stanno facendo avanti, proponendo studi di fattibilit.
Ma c' un punto che sta molto a cuore a Giulio Tremanti, cio colui al quale spetterebbe di far partire concretamente il piano: l'idea alla base - non si slanca di ricordare il ministro - fondamentalmente la stessa del 2002, quando fu creata Patrimonio spa.

In questo senso non piace troppo, a Via Venti Settembre, l'accostamento con la proposta di Giuseppe Guatino, luminare del diritto amministrativo, gi ministro dell'Industria e delle Partecipazioni statali.
Patrimonio fu ideata con un obiettivo molto ambizioso: portare alla luce l'enorme attivo del bilancio pubblico italiano, e gestirlo con criteri di mercato cos come avviene per il passivo, cio i titoli del debito pubblico.
E in effetti il "portafoglio" direttamente o indirettamente posseduto dalla Repubblica italiana, fatto di immobili ma anche di beni naturali, di concessioni, oltre che di aziende, pu essere valutato in una cifra paragonabile con quella del debito.

Patrimonio spa avrebbe dovuto valorizzare tutto ci e in determinati casi avviarne la cessione.
Tremonti non riusc per ad ottenere dal Parlamento per la sua creatura lo status di societ contabilmente esterna alla pubblica amministrazione.
In questo modo tutto il progetto perse molto senso, ed infatti Patrimonio rimasta sostanzialmente inattiva.
Cos come non mai davvero decollata Infrastrutture SPA, che si avvia ad essere assorbita dalla controllante Cassa Depositi e Prestiti.
Se stavolta il nuovo assetto dovesse passare (ma i tempi previsti non sono comunque brevi) allora Patrimonio 2 potrebbe acquisire pezzi dell'attivo dello Stato, emettendo poi titoli in modo da trasferire - di fatto - un bel p di debito all'esterno del bilancio pubblico.
Siccome per il debito un problema immediato e tangibile (quest 'anno riprender a crescere rispello al Pil) restano in pista per il momento anche le dismissioni vecchia maniera.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news