LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cultura e privati si incontrano a Venezia
Giambattista Marchetto
30/11/2005, Il Sole 24 Ore

Saranno presenti aziende del settore del restauro



VENEZIA - La relazione tra pubblico e privato come via per una reciproca attribuzione del valore. A questo punta l'edizione di quest'anno del Salone dei Beni e delle Attività culturali, in programma dal 2 al 4 dicembre al Terminal Passeggeri di Venezia.
«Non è più attuale il mecenatismo - dice Maurizio Cecconi, direttore del Salone - la questione è un'altra: l'identificazione di un ruolo nuovo del privato nella cultura. Non più uno sponsor, ma un partner che agisce come attore protagonista. La figura dell'imprenditore che guadagna con altre attività il denaro che poi investe in cultura è ormai poco interessante. È invece sempre più centrale il ruolo di chi fa impresa operando sulla valorizzazione dei beni culturali. Oggi dobbiamo passare dal mecenatismo all'impresa, dall'erogazione liberale all'investimento di know how».
Ed è questo - secondo Cecconi - il valore aggiunto del Salone dei Beni Culturali. «Da un lato c'è una presenza importante di aziende private tra gli espositori (dal restauro alle audioguide, passando per i tour), dall'altro abbiamo immaginato momenti di incontro concreto e costruttivo tra istituzioni e imprese».
Un esempio è "Restaura", il nuovo evento in seno al Salone pensato in collaborazione con il Distretto Veneto dei Beni Culturali e con la partecipazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Tra gli espositori ci saranno aziende leader del settore, specializzate nella produzione, vendita e assistenza di apparecchiature, materiali o tecniche specifiche.
«Restaura è un'occasione fondamentale per costruire un rapporto concreto tra istituzioni e imprese - annuncia con convinzione Letizia Caselli, responsabile scientifica del Distretto veneto dei Beni Culturali - Attualmente il comparto, nella nostra regione, è rappresentato da oltre 900 aziende che occupano circa 4.200 persone e realizzano un giro d'affari di oltre 1 miliardo. Il nostro obiettivo è collegare questo mondo che lavora, che produce, che fa innovazione alle esigenze, spesso molto teoriche, del pubblico e del contesto accademico».
Non basta dichiarare l'importanza di fare sistema, «è necessario collaborare ora, per realizzarlo nei fatti - conclude la Caselli - Il settore del restauro ha potenzialità straordinarie e nella nostra regione può contare su picchi di grande qualità. Non stiamo parlando solo di artigiani dalla manualità inimitabile, ma anche di laboratori ad alta tecnologia che lavorano sui templi di Luxor in Egitto o sulla città segreta a Pechino».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news