LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il museo si riprende Palazzo Barberini
di LIDIA LOMBARDI
sabato 3 dicembre 2005 Il Tempo


Claudio Strinati: Bel risultato. Riconquistiamo anche il salone affrescato da Pietro da Cortona


Raggiunto laccordo tra i ministeri della Difesa e dei Beni Culturali. Il circolo ufficiali conserver solo unarea di rappresentanza


LA VITTORIA pi trasversale a favore del Bel Paese, lavvenimento che fa contenti il sindaco di Roma Veltroni e il ministro per i Beni Culturali Buttiglione. Dunque dopo cinquantanni il Circolo Ufficiali fa un bel passo indietro da Palazzo Barberini, che riacquista 3 mila metri quadrati per la Galleria Nazionale di Arte Antica. A siglare laccordo, ieri, a Palazzo Chigi, Buttiglione e il suo collega al dicastero della Difesa, Antonio Martino. Lintesa prevede che entro lottobre 2006 torneranno alla disponibilit del museo 2.900 metri quadrati. Alla Difesa ne restano 700, serviranno per lalta rappresentanza del ministero e dei vertici delle forze armate. Il Circolo Ufficiali traslocher nel vicino palazzo Savorgnan di Brazz, dovera un laboratorio di restauro. Ci sono voluti almeno quattro ministri del Collegio Romano e anni di polemiche per raggiungere il risultato. Veltroni nel 1997 firm un procollo dintesa con in quale il ministro Andreatta si impegnava a spostare il Circolo Ufficiali dopo il restauro di palazzo Savorgnan. Lavori che cominciarono subito, ha ricordato recentemente il sindaco di Roma, cos come quelli per Palazzo Barberini: con i 24 miliardi di lire messi a disposizione da Lottomatica grazie ai proventi del gioco del lotto. Fu poi la volta di Giovanna Melandri di pressare lesecuzione del restauro. Nel 2005 un nuovo ostacolo, ricorda lo storico dellarte Salvatore Settis, protagonista del jaccuse contro la cosiddetta legge Patrimonio Spa, varata dal governo Berlusconi, che permette la vendita di edifici storici e monumentali: Martino scrisse al ministro Urbani per contestare laccordo del 97, in quanto stipulato da un orientamento politico di principio non favorevole alle Forze Armate. Per la Galleria dArte Antica tornano a battersi lex ministro Veltroni e la Melandri. Cos come il sovrintendente della raccolta, Claudio Strinati, ora a capo del polo museale romano. Che ora commenta: Bel risultato, anche se quei 700 metri quadrati alla Difesa lappannano un bel po. Da uno a dieci, diciamo che sono contento otto. Per fortuna per rientriamo in possesso del salone affrescato da Pietro da Cortona, il pi prestigioso, a completare larea che comprende anche la sala ovale. Ma che cosa significa in pratica per la grande raccolta darte seicentesca quello spazio strappato in anni di battaglie? Significa - spiega Strinati - poter esporre opere del Seicento, i Baratta, i Baciccio, i Brandi, ora in deposito. Significa riorganizzare lallestimento dellintera galleria, dando lustro ai capolavori che possiede. Significa esaltare, in questo edificio seicentesco, opere del Seicento, perch la collezione spazia da Caravaggio allinizio del XVIII secolo. Significa avere ambienti per organizzare mostre a tema. Sar possibile anche loperazione appena attuata alla Galleria Borghese, trasformare in quadreria aperta al pubblico i depositi. Come nella Borghese si trovano nel lucernario - spiega Strinati - Uno spazio che pu diventare di grande suggestione. E, una volta tanto, problemi di budget non ce ne sono. Ancora disponiamo dei fondi di Lottomatica, il completamento del restauro pu coincidere con il totale restyling della raccolta. La fine del prossimo anno la data del debutto della nuova Galleria dArte Antica. Buttiglione, anzi, preme per un anticipo. Da ottobre 2006 riapriremo al pubblico un museo completamente rinnovato e ampliato, che ci consentir di esporre collezioni darte fin qui relegate nel cantuccio. Arricciano invece il naso Giovanna Melandri e Vittorio Emiliani, presidente del Comitato per la Bellezza: lex ministro diessino parla di buonuscita esosa, che lascia alla Difesa spazi preziosi. Emiliani ricorda che il Circolo Ufficiali usa le sale di alta rappresentanza per battesimi e matrimoni dei gradi elevati della Difesa. Dovevano per forza rimanere nel cuore della Galleria Nazionale di arte Antica?



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news