LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA, PALERMO: Uno sponsor sulle impalcature
ISABELLA NAPOLI
MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2005 LA REPUBBLICA

La giunta comunale dà il via libera alla pubblicità sui ponteggi per la ristrutturazione degli edifici


DA PALAZZO Ziino a Palazzo Petyx, uno degli ultimi in ordine di tempo, contanto di trompe-l'oeil in risalto per coprire i ponteggi di restauro, istituti bancari o ditte private hanno utilizzato queste coperture ar-tistiche per i cantieri di restauro. Ora una pratica già in uso ma"abu-siva", perché non ancora regolamentata, ha finalmente una normativa che la disciplina. La giunta comunale, su iniziativa dell'assessorato alle Attività produttive, ha approvato l'atto d'indirizzo sull'utilizzo delle impalcatur eper il restauro degli edifici come impianti pubblicitari temporanei. il provvedimento sarà subito attuato dagli uffici comunali, in attesa che vengano apportate in Consiglio comunale le proposte di modifica al regolamento della pubblicità.
Se il restauro riguarda un palazzo storico, il regolamento prevede l'installazione di trompe-l'oeil con la riproduzione pittorica della facciata o di un'immagine artistica. In questo modo il telo
di copertura, oltre a rappresentare un intervento artistico in sintonia con le caratteristiche architettoniche dell'edificio, consentirà di inserire in maniera armonica il messaggio pubblicitario nella città antica.
La superficie utilizzata per i messaggi pubblicitari non potrà superare il 40 per centro rispetto alle dimensioni del telo. In caso di coperture a protezione di edifici di pregio storico e monumentale, il 70 per cento della superficie dovrà essere utilizzato per la riproduzione grafica dell'immobile interessato dal
restauro o per l'inserimento di informazioni storiche. Gli spazi non coperti dal messaggio pubblicitario potranno essere utilizzati, nella misura del 10 per cento, dall'amministrazione comunale per la comunicazione istituzionale. Nel caso di immobili per abitazione, la ditta che dovrà occuparsi del rifacimento del prospetto, in accordo con l'amministrazione condominiale, potrà mettere i teli di copertura dei ponteggi a disposizione di aziende sponsor che ne facciano richiesta per
pubblicizzare la propria attività.
«L'obiettivo — spiega il sindaco Diego Cammarata—è dare un nuovo contributo alla tutela del decoro urbano, limitando l'impatto visivo dei ponteggi soprattutto nel centro storico». «I condomini, vendendo gli spazi ai privati — aggiunge Eugenio Randi, assessore alle Attività produttive — potranno risparmiare sulle spese per il ripristino delle facciate e, infine, l'amministrazione comunale potrà contare su un ulteriore introito derivante dall'imposta sulla pubblicità e dalle autorizzazioni per l'occupazione del suolo pubblico».




news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news