LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

URBANISTICA: Bari - Parcheggio in corso Cavour si spacca la circoscrizione
Di Il.Fi.
La Repubblica Bari- 30.11.2005


L'ultimo atto della rivoluzione del traffico a Bari comincia con uno scontro, tutto interno al centrosinistra, che si è consumato ieri alla ciroscrizione Madonnella. Oggi il Comune avvia la serie di conferenze di servizio sulla realizzazione del terzo parcheggio interrato, in corso Cavour. E la circoscrizione ieri, giusto per scrupolo (visto che il parere non ha nessun valore formale), ha discusso sulla questione. Il presidente, Nichi Muciaccia appoggiato dai consiglieri dei Ds, ha presentato un ordine del giorno che documenta una serie di perplessità sulla realizzazione del parcheggio interrato in corso Cavour, sia sotto il profilo idrogeologico sia rispetto ai problemi del traffico. Ma l'atto è stato respinto dal consiglio, che ha preferito sposare la linea della commissione circoscrizionale: «Meglio un parcheggio sotterraneo in corso Cavour che nulla», è stata la conclusione dell'aula. A votare contro l'atto del presidente è stato il centrodestra compatto, appoggiato dai consiglieri della Lista Emiliano. «È un fatto gravissimo, che non ha alcun senso», commenta Antonio Ciuffreda, segretario cittadino dei Ds. In ogni caso, oggi Muciaccia porterà all'attenzione della conferenza di servizi la posizione assunta a maggioranza dal consiglio. «Resto comunque intenzionato - dice - a far presente le mie personali perplessità, condivise da una parte della maggioranza di centrosinistra».
Quella fissata per questa mattina sarà la prima riunione tecnica che il Comune organizza per cominciare a discutere del nuovo intervento. Gli altri due parcheggi interrati progettati, quello di piazza Giulio Cesare e quello di piazza Cesare Battisti, sono già cantierizzati e per i lavori proseguono rapidamente. «Il caso di corso Cavour è diverso - spiega l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Simonetta Lorusso - A partire dalla prima riunione tecnica, ci vorrà un po' prima di cantierizzare l'opera». Sono ancora in fase di completamento, infatti, gli studi sull'impatto che l'opera avrà sulla zona circostante. Ed è proprio questa una delle perplessità espresse da Nichi Muciaccia nell'ordine del giorno presentato ieri. «Per il Petruzzelli, l'opera di cementificazione delle fondamenta ha provocato allagamenti in tutti gli scantinati degli edifici vicini - spiega il presidente della circoscrizione Madonnella - Vorremo evitare che un intervento come quello di realizzazione di un enorme parcheggio interrato, che interesserà tre isolati, vada a sovraccaricarsi su una situazione già critica». Altra questione è poi relativa al traffico. «Diversamente da un parcheggio pertinenziale, capace realmente di smaltire il traffico in una zona - insiste Muciaccia - un'opera come quella attira vetture e rischia di creare ulteriore traffico».
Il nuovo parcheggio, così com'è stato progettato dagli architetti Dario Morelli e Paolo Pastore, modificherà completamente corso Cavour. La strada, unica grande arteria che collega direttamente il centro alla zona extramurale di Bari, continuerà a essere percorsa solo in un senso: dal mare al ponte XX Settembre, ma diventerà a tre corsie. L'accesso alle vie perpendicolari verso il rione Madonnella sarà chiuso perché dalla Camera di Commercio al teatro Petruzzelli (in corrispondenza dello spazio sotterraneo che sarà occupato dal parcheggio per 700 posti auto) verrà creato un unico giardino. Proprio sull'organizzazione degli spazi la circoscrizione, con la decisione assunta ieri, ha formalizzato la richiesta che l'area venga dotata di servizi e resa quanto più fruibile da parte dei residenti. «Di questi e di altri dettagli - dice Simonetta Lorusso - potremo cominciare a discutere nelle fasi successive».
Nel corso della riunione fissata per oggi infatti, i convocati alla conferenza di servizi dovranno soltanto prendere atto dello stato attuale del progetto, degli studi che sono stati fin qui effettuati e di quelli ancora necessari per poter procedere allo spostamento dei sottoservizi (condotte idriche, del gas e dell'energia elettrica).



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news