LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Papa: «Salviamo i tesori della lingua latina»
Fabrizio Mastrofini
Avvenire, 29/11/2005

Benedetto XVI ha ricevuto ieri la fondazione «Latinitas», istituita da Paolo VI, che studia la letteratura dalla classicità al Medioevo

Che la lingua latina non perisca, venga sempre studiata, e la fondazione Latinitas aiuti la Santa Sede in questo compito. È l'augurio espresso ieri mattina da Benedetto XVI, che si esprimeva appunto nella lingua di Cicerone, rivolgendosi agli esponenti della fondazione Latinitas, ricevuti in udienza. «Siamo particolarmente lieti - ha esordito il papa - impiegare oggi la lingua latina per salutare cordialmente interpreti e testimoni così autorevoli quali voi siete», come pure «per accogliere con il nostro idioma latino» i vincitori e i curatori del famoso Certamen vaticanum. Benedetto XVI, nel suo breve discorso, ha approfittato dell'occasione per esortare i presenti «non solo a conservare» ma anche «ad insegnare e a diffondere principalmente tra i più giovani le nostre lettere latine».
Per la Chiesa, tale compito «spetta alla fondazione Latinitas», che è esempio della cura e della sollecitudine a mantenere intatta questa tradizione linguistica. «A voi - ha concluso il Papa - il compito di aiutarci a rinvigorire la consuetudine della lingua latina nella Chiesa» affinchè «i grandi tesori di queste memorie non vadano perduti» e «non scompaia l'abitudine all'utilizzo di questo insigne strumento». Nel saluto rivolto al Papa, il presidente della fondazione, monsignor Cleto Pavanetto, ha sottolineato che occorre oggi «fare voti» affinchè «nella babelica frenesia dei nostri tempi» soprattutto i giovani possano trovare occasioni di studio e di approfondimento della lingua e del patrimonio della letteratura latina, «necessari a vivere rettamente» e a rendere più semplice la comunicazione con tutto il genere umano. La fondazione, istituita nel 1976 da Paolo VI, vuole favorire lo studio della lingua latina, della letteratura classica e cristiana e del latino medioevale. Pubblica, tra l'altro, la omonima rivista "Latinitas", fondata nel 1953; redatta in latino, esce quattro volte l'anno, tratta argomenti culturali di letteratura, filologia, storia, scienze ed altre discipline. Promuove, sempre dal 1953, il Certamen vaticanum, un concorso internazionale di poesia e prosa in lingua latina e organizza corsi intensivi di lingua latina secondo il "metodo natura", cioè insegnamento del latino parlando latino. La fondazione ha pubblicato anche un dizionario di neologismi, che contiene la traduzione di quindicimila vocaboli del lessico scientifico e quotidiano sconosciuti ai tempi dell'età classica e medioevale, mentre il presidente, monsignor Pavanetto, docente all'Università salesiana di Roma, è autore di una fortunata grammatica (Elementa linguae et grammaticae latinae), giunta alla sesta edizione e interamente redatta in latino.



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news