LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pisa: arriva il megaprogetto per il porto, tra case e turismo
di Valeria Giglioli
29/11/2005, L'Unità

A PISA se ne parla da trent'anni. E da ieri non è più fantasia. Il porto turistico di Marina di Pisa sta per decollare: il progetto definitivo per il Piano attuativo è stato presentato alla giunta comunale, dopo la consegna all'assessorato all'urbanistica.

Il progetto preliminare era stato approvato nel 2004 da una Conferenza dei servizi composta da Regione, Parco, Autorità di Bacino, Soprintendenza, Provincia e Comune, che aveva segnalato alcuni temi sensibili: dallo sviluppo del verde pubblico alla valorizzazione delle preesistenze storiche, fino alla tutela degli aspetti paesaggistici. Il progetto, presentato dalla Borello spa, proprietaria della area ex Motofides, prevede il recupero della zona di Bocca d'Arno (alla foce del fiume, oggi gravemente degradata) e coinvolge un'area di 210mila metri quadri: l'intervento riguarda il complesso della vecchia fabbrica Fiat e i terreni limitrofi, delimitati dalla foce dell'Arno e dall'abitato di Marina di Pisa. In programma la realizzazione di un porto turistico per 475 posti barca, affiancato da strutture ricettive (compreso un hotel a 2 piani che dovrebbe sorgere proprio in mezzo alla vasca che ospiterà il porto) e servizi, con 55mila metri quadri di nuove superfici edificabili, destinati a nuovi insediamenti che potranno accogliere circa 1000 residenti estivi. Nell'ambito di un' area di pregio, in riva al mare esullo sfondo delle Apuane, con il vincolo di mantenere pubblica la passeggiata lungo l'Arno. Alla presentazione di ieri seguirà una valutazione del Comune e degli enti territoriali, accompagnata da quella della Conferenza dei servizi: solo dopo queste procedure il progetto approderà in Consiglio comunale. In parallelo si svolgeranno la valutazione di impatto ambientale e la bonifica dell'area interessata. L'iter amministrativo dovrebbe concludersi entro il 2006 e i cantieri apriranno i battenti all'inizio del 2007. I lavori dovrebbero concludersi entro 4 anni, nel 2011. "È un giorno importante per la nostra città - dice il sindaco di Pisa, Paolo Fontanelli - la presentazione del progetto definitivo per il porto diMarina, le cui caratteristiche appaiono in linea con le previsioni urbanistiche di Comune e Parco, affronta il tema del recupero di Bocca d'Arno. Vogliamo coinvolgere l'intera città". Il progetto ha tuttavia suscitato perplessità: alle resistenze dei Verdi si sono aggiunte quelle di Legambiente e WWF, che hanno presentato due ricorsi al Tar.






news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news