LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nuovo look per 56 strade e Villa Borghese. Veltroni: «Lavori di qualità, su intere vie»
di FABIO ROSSI
Domenica 27 Novembre 2005 Il Messaggero


Entro l’8 dicembre via il selciato da altri tre tratti dell’arteria: saranno utilizzati come decorazione ai lati dei vialetti del parco
I sampietrini? Mai più sul lungotevere



Togliere i sampietrini dal lungotevere, dove rappresentano un pericolo per i motorini, per inserirli come elemento decorativo ai lati dei nuovi viali di Villa Borghese, che fra qualche mese avranno un nuovo volto, più omogeneo. Il Campidoglio dà un nuovo colpo di acceleratore alla riqualificazione delle strade romane, continuando la sua campagna per un utilizzo del sercio laddove non passano mezzi su gomma.
Dopo gli interventi estivi, entro l’8 dicembre il selciato sarà sostituito da asfalto sul lungotevere de’ Cenci, Pierleoni e Marzio: le prime arterie cittadine, insieme a corso Duca di Genova a Ostia, che saranno rifatte nella campagna d’inverno del Comune, con un programma che comprende 56 strade ,per 45 chilometri totali di nuova pavimentazione e un investimento di 12 milioni di euro.
Saranno ristrutturati marciapiedi e cigli, pulite fogne e caditoie, rimessi in quota i chiusini, rifatta la segnaletica stradale e sostituiti, ove necessario, i guardrail . «Per migliorare la qualità degli interventi - ha spiega il sindaco Walter Veltroni - abbiamo deciso di scegliere i vincitori della gara secondo i criteri dell’offerta economicamente più vantaggiosa, e non più del massimo ribasso. Saranno cioè premiate le offerte che prevedono la massima qualità dei lavori, ma anche la riduzione dei tempi di intervento e dei disagi per il traffico».
Particolare attenzione, quindi, a materiali utilizzati, tecnologia, organizzazione del cantiere e macchinari adoperati. «Questo metodo permette di privilegiare chi usa tecniche all’avanguardia, materiali eco-compatibili e nuovi brevetti», sottolinea l’assessore capitolino ai lavori pubblici Giancarlo D’Alessandro. Per le prime quattro strade da riqualificare, aggiunge D’Alessandro, i lavori saranno realizzati nelle ore notturne; una possibilità che valuteremo anche per gli altri cantieri, compatibilmente alla densità di abitanti delle strade interessate alle valutazioni dei Municipi e dei vigili urbani».
Tutti gli interventi, secondo il programma del Campidoglio, saranno conclusi entro maggio. Tra le strade interessate, divise tra tutti i 19 Municipi, ci sono: corso Vittorio (tra piazza del Gesù e Torre Argentina), via Boncompagni, via Piave, viale Regina Margherita, via Nomentana, via Tiburtina (tra Casal Bruciato e Portonaccio), via della Giustiniana, via di Torrevecchia, tratti di via Collatina e di via Tor Bella Monaca.
Per lo stesso mese sarà completato anche il restyling delle strade di Villa Borghese, che riguarderà viale Museo Borghese, viale dell’Uccelleria, viale delle Piramidi, viale della Casina di Raffaello, via Goethe, viale dei Cavalli Marini e piazza Sienkiewicz. L’intervento prevede la ristrutturazione della pavimentazione stradale per una superficie totale di 25 mila metri quadri e la riqualificazione degli impianti di smaltimento delle acque piovane. Per la pavimentazione sarà adottato l’ Ecoval , un sistema realizzato per parchi o ambiti rurali di particolare pregio paesaggistico: si tratta di un fondo ecologico ottenuto con uno speciale trattamento detto “impregnazione a freddo”. Il colore dell’ Ecoval ha un aspetto naturale, per migliorare l’integrazione con il paesaggio esistente. Ai lati delle strade saranno realizzati corridoi decorativi della larghezza di 1,2 metri, con i sampietrini rimossi quest’estate da alcuni tratti del lungotevere.
Veltroni ricorda le prime tappe di questa campagna 2005 di rifacimento delle strade romane: «Tra giugno e agosto sono state riqualificate 102 strade per un totale di 845 mila metri quadri completamente rinnovati e altre 65, per circa 720 mila metri quadri, tra settembre e metà novembre, per una spesa che si aggira intorno ai 50 milioni di euro: si tratta di un impegno su questo fronte mai visto prima d’ora nella nostra città», chiosa il sindaco.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news