LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

All'Ansaldo la memoria industriale. L'attivit va oltre la semplice funzione conservativa: allo studio c' la trasformazione in polo culturale e formativo
Marzia Fontana
23-11-2005 Il Sole 24 ore NORD OVEST CULTURA E TURISMO


GENOVA - Nato nel 1980 per salvaguardare il materiale documentario delle imprese del gruppo, l'Archivio Storico Ansaldo, primo archivio storico d'impresa in Italia, nel giro di pochi anni ha esteso l'attivit di conservazione anche ai fondi archivistici di imprese non direttamente riconducibili all'Ansaldo. E oggi ambisce a diventare un polo culturale tutto dedicato all'industrializzazione.
Nel 2000 il patrimonio documentario acquisito in vent'anni passato sotto l'egida della Fondazione Ansaldo, Onlus istituita su iniziativa del Comune, della Provincia di Genova e di Finmeccanica, con soci sostenitori istituzionali - Universit, Associazione Industriali, Cdc - e del mondo dell'impresa - Ansaldo Energia, Elsag e Fincantieri. In cinque anni la Fondazione ha incrementato la raccolta e la conservazione di un patrimonio documentario che ricostruisce, valorizza e fa conoscere quel "saper fare" che parte dell'identit e dell'immagine di Genova e della Liguria intera. Ma ha anche costruito un know-how per la cultura d'impresa che oggi passa, fra l'altro, attraverso un sito con oltre duecentocinquanta contatti giornalieri da tutto il mondo, una rivista on line bilingue, "Culture e impresa" (www.cultureimpresa.it) e un'iniziativa in collaborazione con la facolt di Ingegneria, "La strada del futuro", che al termine di un ciclo di conferenze porter alcuni partecipanti ad uno study tour in venti aziende della Silicon Valley, grazie ad un accordo con lo Sviec, il Silicon Valley Italian Executive Council.
Una mission, dunque, quella della Fondazione Ansaldo, ben pi ampia della semplice attivit di conservazione. Intanto - spiega Alessandro Lombardo, direttore della Fondazione - nei nostri obiettivi c' la realizzazione di un polo culturale, il primo in Italia esplicitamente dedicato all'industrializzazione, sul doppio binario dell'attivit archivistica, ormai consolidata, e di quella espositivo-museale in fase di previsione. Polo che a sua volta, punter su obiettivi e attivit inediti: Sviluppare e diffondere un'immagine forte di Genova e della Liguria - continua - come luoghi del "saper fare", attirare un turismo del patrimonio industriale, ma anche visite di scuole, fornire un supporto al sistema formativo con fonti e conoscenze nuove, svolgere una specifica attivit di centro di documentazione, far convergere le discipline che analizzano scientificamente i saperi originati dall'azione imprenditoriale. La Fondazione punta anche a divenire luogo di eccellenza per la promozione delle imprese sostenitrici - spiega Lombardo - a partire proprio dalla loro dimensione culturale, dando supporto al marketing e alle relazioni esterne per allargarne l'insediamento sociale, collaborare alla formazione, instaurare raccordi, in campo non economico, fra aziende e territorio, favorire l'incontro fra le figure intellettuali che hanno l'impresa come interlocutore o come centro della propria azione. Una sinergia, insomma, quella fra imprese coinvolte e Fondazione che - anticipa ancora il direttore Lombardo - consentir di far crescere la consapevolezza delle imprese come soggetti sociali, oltre che economici, favorir lo scambio di competenze, capacit e risorse, incentiver l'apporto della cultura imprenditoriale ed economica alla formazione di una coscienza culturale nazionale e fornir infine alle imprese stesse una sede permanente e qualificata di riflessione sull'innovazione tecnologica, economica, sociale e organizzativa.
Cruciale ovviamente su questa strada la questione delle risorse: Al plauso - dice Lombardo - non sempre corrisponde un sostegno economico. Anzi, il bilancio provvisorio del 2005 conferma un costante calo contributivo da parte dei diversi attori economici e sociali locali, come la Provincia o la Fondazione Carige, compensato solo in parte da un crescente impegno, sia diretto che indiretto, di Finmeccanica e di Fincantieri. La prima con il rinnovo della concessione all'uso della storica sede di Villa Cattaneo dell'Olmo - comprese utenze e servizi annessi -, che ha risolto una questione spinosa, accanto ai contributi di Elsag e Ansaldo Energia di 25mila euro ciascuno, la seconda con altri 25mila euro in qualit di socio sostenitore e la commissione di attivit di riordino di archivi e di gestione documentaria. E proprio i servizi a terzi si sono rivelati una fonte non trascurabile: Dal 2000 all'ottobre scorso - tira le somme il direttore - abbiamo emesso fatture per 235mila euro, 129mila dei quali soltanto quest'anno. A fruttarli, fra gli altri, il riordino e l'inventariazione dell'Archivio della Camera di commercio e il riordino dell'Archivio storico tecnico del Cantiere navale Fincantieri del Muggiano, avviato quest'anno e che proseguir fino al 2007, "strappati" alla concorrenza perch siamo in grado di mettere in campo - spiega Lombardo - competenze altamente specializzate a costi assolutamente competitivi. Restano tuttavia assenti, denuncia Lombardo, i non pochi e non trascurabili imprenditori genovesi, per l'errata convinzione - spiega il presidente di Fondazione Ansaldo Sergio Maria Carbone - che la Fondazione sia una rendita di posizione culturale, storica e documentale, su cui far conto e da mantenere, senza tuttavia occuparsene. Intanto per il 2006, in attesa di conoscere l'ammontare esatto delle commissioni - sottolinea Lombardo - contiamo, Finanziaria permettendo, sul sostegno del Miur e del ministero per i Beni ambientali e culturali, da cui dovrebbe arrivare un contributo di circa 50mila euro ciascuno. E nel prossimo futuro altri proventi potrebbero arrivare anche dalla cessione di immagini a scopo commerciale.






news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news