LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA: Cala il sipario contro i tagli
Giornale di Sardegna, 24/11/2005



Chiudere un giorno per non chiudere sempre era lo slogan gridato dagli operatori di teatro, cinema, danza durante lo sciopero del 14 ottobre scorso. Protestavano contro i tagli al Fondo unico per lo spettacolo (Fus). Domani il secondo round della protesta in occasione dello sciopero generale. Spettacoli sospesi, serrande abbassate, iniziative rimandate per difendere la sopravvivenza della cultura italiana e denunciare l'intento politico dell'attuale governo di smantellare un settore importante e fondamentale per tutta la societ civile.

IN TRINCEA, contro l'appiattimento culturale, per riprendersi i sogni, come dice Roberto Benigni, anche gli artisti sardi. A Sassari aderiscono la compagnia teatrale "La botte e il cilindro", "Theatre en Vol", la cooperativa "Teatro e Musica", "S'Arza" "Teatro Sassari e l'Ente concerti "Maria Lisa De Carolis". Domani nessuno spettacolo all'Alfieri di Cagliari, sospesi l'"Enrico IV" e la recita pomeridiana del "Borghese gentiluomo" che verr rinviata alle 17 di luned 5 dicembre. Al posto delle pice, dalle 20.30
nel Foyer del Teatro di via della Pineta, operatori e tecnici, cantanti e registi si ritroveranno per improvvisare un happening, una "serata tra amici". E mentre tutte le orchestre sin-foniche italiane eseguiranno simultaneamente la messa da Requiem di Verdi, De Profun-dis, per la morte annunciata
della cultura italiana, il Teatro Stabile della Sardegna vuole lanciare un segnale altrettanto forte coinvolgendo il pubblico con momenti di riflessione, musica e poesia. Oltre alla partecipazione delle compagnie sarde, anche alcuni artisti, tra cui Elena Ledda, Massimiliano Medda, Enrico Pau, Michele Columbu. Anche il Teatro Alkestis spegner le luci e l'incontro con il settantacinquen-ne nipote di Artaud, Serge Malaussena, in programma domani, stato rinviato a sabato alle 21 sempre negli spazi della compagnia cagliaritana di via Loru. Lo sciopero il minimo che possiamo fare, ci siamo indebitati, abbiamo impegnato le nostre case per portare avanti le rassegne - racconta Sergio Pi ano, vicepresidente dell'Alkestis - e abbiamo anticipato di tasca nostra 50 mila euro. Lavoriamo con l'anticipo della Regione di 55 mila euro e 19 mila del Comune, 90 mila euro per un'attivit che ne costa 220 mila. Gi i sipari per continuare a lavorare. Aderiamo perch il momento difficile -afferma Antonio Cabiddu del Teatro di Sardegna - Ci opponiamo a questa perdita di identit nazionale, ormai siamo solo un popolo di teledipendenti, senza pi voglia di pensare. ■



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news