LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Progetto dice. Un network per gestire beni culturali
di Benedetta P. Pacelli
ItaliaOggi - Economia e Politica 25/11/2005




Un network per riunire e gestire tutte le informazioni sull'enorme patrimonio culturale italiano.

Musei, gallerie d'arte, biblioteche e archivi, fino a oggi sconosciuti' l'uno all'altro, potranno colloquiare tra di loro e scambiare tutte le informazioni su consistenze e documenti, da mettere a disposizione per ora degli esperti del settore.

Sono questi, in estrema sintesi, i contenuti del progetto Dice (Distributed infrastructure for cultural heritage), presentato ieri a Roma alla presenza del ministro dei beni e le attivit culturali, Rocco Buttiglione.

Si tratta di un portale tecnologico realizzato da Enterprise digital architects e co-finanziato dal ministero dell'istruzione, dell'universit e della ricerca, che ha investito nel progetto quasi 6 milioni di euro.

Il portale si rivolge agli studiosi, ai ricercatori, agli editori, insomma a tutti coloro che operano nel mondo dei beni culturali e che hanno perci la necessit di attingere a informazioni in questo ambito.

Questi stessi utenti potranno, una volta raccolti i dati, non pi frammentati ma riunificati, renderli disponibili a un pubblico pi ampio.

Uno dei limiti del patrimonio digitalizzato delle istituzioni culturali, dai musei alle gallerie, dalle biblioteche agli archivi, infatti, oggi, proprio quello di essere fortemente eterogeneo: i documenti sono archiviati in banche dati scollegate, che quasi sempre sono dotate di standard e formati diversi tra loro. Mancano quindi le relazioni tra le diverse aree del sapere e proprio in tal senso si colloca il progetto Dice, con lo scopo di integrare le informazioni, di varia provenienza. Il portale consente, in sostanza, di condividere le risorse di tutti gli enti pubblici e privati che digitalizzano sui beni culturali: ogni ente entra cos a far parte della rete e viene collegato a tutti gli altri indipendentemente dal formato e dallo standard del proprio sistema informatico. Soddisfatto dell'iniziativa il ministro dei beni e delle attivit culturali, che ha sottolineato la fondamentale importanza della digitalizzazione del nostro patrimonio culturale. L'Italia', ha dichiarato, possiede il 50 % del patrimonio artistico mondiale, parte di questo stato archiviato, ma tanto ancora c' da fare, soprattutto per quello che riguarda la catalogazione dei beni ecclesiastici, e la creazione di questo portale, un formidabile aiuto per chi vuole fare ricerca, ma rischia di perdersi in quel grosso mare che internet in cui senza una mappa spesso difficile navigare'



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news