LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Il Museo Ebraico, la storia di tutti
Beatrice Picchi
Messaggero, Roma, 22/11/2005

Nuove sale per il Museo Ebraico. Argenti, lampade, rotoli della legge, ma anche oggetti di uso quotidiano

Ci sono oggetti, dentro le bacheche, che raccontano storie e ricordi e fede della comunit ebraica, la pi antica d'Europa con 2.200 anni di storia. Ci sono cose che puoi spiegare solo cos, vedendole, come fanno i bambini, gli studenti che ogni anno vengono a visitare il museo ebraico, qui al Ghetto, che poi tornando a casa trasmettono le loro emozioni ai genitori ed con loro che tornano la volta successiva, narra Daniela Di Castro, direttrice del museo. Ci sono argenti di artigiani romani del Seicento, tessuti ricamati d'oro e di velluti usati per avvolgere i rotoli della legge, e lampadari e manoscritti medievali, un armadio del Tempio Catalano e i mantelli seicenteschi ricavati dalle preziose stoffe della regina di Svezia, di cui portano gli stemmi, ma anche calci di epigrafi di catacombe ebraiche.
A guidare il visitatore nelle nuove e ampie cinque sale del Museo - seicento metri quadrati nei sotterranei della Sinagoga oggi inaugurati con il ministro per i beni culturali Rocco Buttiglione - pannelli didattici, in cui sono dettagliatamente spiegati in italiano, inglese ed ebraico, la storia degli ebrei a Roma, la relazione tra la comunit e la citt, il significato di oggetti di vita quotidiana, delle loro feste, del loro cibo, ecco perch al tempo stesso un museo di arte e di storia, un museo incardinato alla citt di Roma - spiega Claudio Strinati, sovrintendente al Polo museale di Roma - dato che la storia dell'ebraismo si sviluppato insieme alla citt stessa c' corrispondenza tra quello che vediamo al suo interno e ci che all'esterno, per le strade, questo un museo vivo, la cui storia appartiene a tutti. Un museo che presto potrebbe riavere la biblioteca, fatta di antichi incunaboli e manoscritti, sottratta dai nazisti nel '43, sostiene Leone Paserman, presidente della comunit ebraica di Roma riferendosi al lavoro di ricerca che sta portando avanti una commissione interministeriale. E lancia anche un appello il presidente Paserman, che le autorit competenti vogliano concedere in prestito a questo nuovo Museo quei manufatti o quelle lapidi ebraiche che altri musei possiedono ma che a volte tengono nei magazzini.
L'obiettivo di chi ha disegnato e ripensato il Museo stato quello di spiegare con chiarezza tutto il percorso espositivo, perch le sale, gli argenti, le lampade a sette bracci, tutto diventi uno strumento di conoscenza del mondo ebraico - spiega la direttrice - ai visitatori non ebrei vogliamo vogliamo far comprendere l'importanza che la nostra comunit ha avuto nei secoli, agli studiosi fornire materiale di studio orginale, agli ebrei garantire uno specchio nel quale riconoscere il proprio passato, il proprio presente cos da costruire un consapevole futuro. All'ingresso del Museo c' la metzuza, il rotolo di pergamena che contiene i versi biblici, portato dal presidente israeliano Katsav la settimana scorsa, stato appeso sullo stipite della porta di casa, s, della casa.









news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news