LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Archivi digitali: dalla corsa al futuro il rischio dell'oblio
Luca Liverani
Avvenire, 22/11/2005

Allarme degli esperti mondiali: la continua proposizione di nuove tecnologie pu rendere illeggibili anche dischetti con dati in perfetto stato di conservazione e vanificare il lavoro di anni

Nemmeno gli archivi che usano supporti digitali a lettura laser - dai cd ai dvd - sono eterni. Pur se molto pi affidabili e fedeli dei nastri - che si smagnetizzavano - e dei vinili - che si consumavano - hanno bisogno di essere ciclicamente riprodotti. Non solo perch anche i dischetti digitali possono graffiarsi o deteriorarsi. Il problema che l'industria, proponendo periodicamente nuovi standard per i lettori, potrebbe rendere di fatto illeggibili supporti anche in perfetto stato. Un po' com' successo per le vecchie cassette analogiche "stereo 8", quelle che si infilavano a met dentro le autoradio anni 70: ammesso che qualcuno ne abbia ancora qualche esemplare, oggi sarebbe impossibile ascoltarle, pur se in perfetto stato. Semplicemente perch quei lettori non esistono pi.
L'appello agli archivisti di tutto il mondo parte dal convegno internazionale di tre giorni che si chiude domani a Roma, organizzato da Irtem (Istituto di ricerca per il teatro musicale) e Cflr (Centro di fotoriproduzione, legatoria e restauro degli Archivi di Stato) e patrocinato dal Ministero per i beni culturali. George Brock-Nannestad del Patent Tactics di Gentofte, in Danimarca, uno dei maggiori esperti al mondo di conservazione degli archivi sonori. La grande differenza tra i vecchi supporti analogici e gli attuali digitali - spiega l'esperto - che nel corso della vita del supporto possono essere fatte copie del suo contenuto perfettamente uguali all'originale. Diversamente che nell'analogico, con la copia digitale non c' addizione o sottrazione di informazioni. Chiunque abbia copiato una musicassetta o una videocassetta lo sa bene: aumento dei fruscii, immagini meno definite. Il segnale digitale - dice Brock-Nannestad - invece riproducibile sempre; con la stessa fedelt.. Ma va fatto in tempo, perch il supporto non eterno. Un archivio digitale come un giardino, va curato continuamente. L'eternit, per i documenti digitalizzati non esiste senza un lavoro continuo. I supporti - sostanzialmente cd, cd-rom e dvd - ormai sono affidabili: Se non viene danneggiato un cd pu durare almeno un secolo. Ma il sistema supporto pi macchina che lo legge. Il cd dura, le macchine no. Si ricorda i film in laser-disc? I lettori non ci sono pi. Io ne ho comprato d'occasione uno negli Usa per un dollaro.... Le banche, spiega l'esperto, da tempo "curano" i loro dati grazie a complessi sistemi, i mass Storage System, che lavorano in automatico nel sottosuolo degli istituti: perdere dati significherebbe perdere soldi. Gli archivi culturali hanno gli impiegati che masterizzano manualmente, con maggiori costi di mano d'opera e minore efficienza. Francesco La Camera, esperto di conservazione e restauro dei laboratori dell'Universit La Sapienza, ricorda che il primo optical disc opera nel 1958 dell'americano D.P.Gregg. I primi veri cd arrivano all'inizio degli anni '80. Con problemi di ossidazione dell'alluminio - ora superati - che li rendevano illeggibili dopo un paio di anni. Senza dimenticare gli inchiostri per stampare le etichette che penetravano nel dischetto danneggiandolo. Il problema degli apparati-lettori di brevetti - dice La Camera - perch se una macchina non vende, sparisce dal mercato rendendo impossibile la lettura dei relativi supporti. E le industrie non ne rivelano le caratteristiche, vedi il laser disc. Ma la stessa composizione dei dvd non del tutto nota. Tanto che alcuni archivi, come a Vienna, preferiscono non usarli per lo stoccaggio" di dati.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news