LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sardegna. Beni in vendita. Troppi interessi immobiliari di parte
Roberto Ripa
L'Unione Sarda 21/11/2005

Miniere in vendita ma non solo. Mentre infuria lo scontro politico attorno al bando di gara appena approvato dalla Giunta per la cessione o vendita delle ex miniere del Sulcis-Iglesiente e del Guspinese, a soffiare sul fuoco della polemica arrivano le parole del ministro della Giustizia. Roberto Castelli nella trasmissione "Sardegna Verde" a Videolina, ha fatto piazza pulita sulle voci che vorrebbero gi in vendita l'area di Is Arenas, dove sorge la colonia penale. Posso garantire, ha assicurato Castelli, che finch sar io ministro Is Arenas non si tocca. Il Guardasigilli ha spiegato che la presenza del penitenziario ha preservato in maniera assoluta un angolo di Sardegna che meraviglioso. Nessun dubbio quindi sul veto da parte di Castelli a ogni trattativa di vendita. Il ministro lancia un chiaro segnale d'allarme: Ho visto troppi interessi di parte di immobiliaristi, magari nascosti sotto mentite spoglie, che mi fanno comunque insospettire. E poi conclude con un appello a tutto il popolo sardo: Is Arenas un gioiello, va assolutamente preservato da ogni attacco di natura speculativa.
L'APPUNTAMENTO. La data prevista quella di gioved. I Piani paesistici regionali dovrebbero arrivare in Giunta questa settimana almeno secondo quanto stabilito dalla legge 8. La riunione dell'esecutivo stata fissata per domani e non improbabile che l'articolato possa essere discusso gi in quella seduta. A parte l'attesa di conoscere quelle che saranno le nuove disposizioni in materia di tutela, vincoli e interventi urbanistici, la questione oggi assume un particolare interesse proprio per le novit che ci sono state sulla aree minerarie dismesse del Sulcis e del Guspinese. Gioved scorso infatti la Giunta, prima dell'approvazione del nuovo Piano paesaggistico, ha pubblicato lo schema del bando di gara internazionale per la riqualificazione dei due compendi di Masua e di Ingurtosu. Son stati individuati 160 mila metri cubi sviluppabili nel primo caso; non pi di cento mila per le aree del Guspinese e dell'Arburese. Una delibera attaccata duramente dall'opposizione di Fi e dell'Udc. L'ex presidente della Regione Mauro Pili ha parlato di delibera illegittima, perch mette in vendita beni pubblici senza che prima sia stata fatta una stima del valore immobiliare e senza che siano chiare le potenzialit edificatorie e d'uso. L'assessore Sanna a Iglesias ha replicato. E ora sullo scontro in atto, arriva l'allarme del Guardasigilli.


IL BANDO
Interventi
Ristrutturazioni alberghiera ricettiva con annessi centri benessere, strutture sportive e per il golf
Primo lotto
Masua e Monte Agruxiau, superficie territoriale circa 318.50 ettari e una volumetria sviluppabile complessiva di 160 mila metri cubi
Secondo lotto
Comprende Ingurtosu, Pitzinurri e Naracauli. Superficie 329.69 ettari e una volumetria prevista non superiore a 100 mila metri cubi.
La selezione
Il bando dice: "Nella fase di preselezione la Regione, attraverso adeguati organismi valutatori, procede a suo insindacabile giudizio, sulla base dei documenti prevenuti e delle informazioni acquisite, a selezionare un numero di soggetti non superiore a sei. Saranno selezionati sulla base di una valutazione discrezionale.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news