LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SALENTO: «Istituzioni e imprenditori subito attorno a un tavolo»
Marco Maci
La Gazzetta del Mezzogiorno(Lecce) 20/11/2005






CAMPI - «Probabilmente non c'è stata una comprensione totale del progetto ma occorre subito partire con la costruzione del parco a tema». Questa la conclusione del presidente dell'Unione dei Comuni del Nord Salento, Cosimo Valzano, avallata dal consigliere provinciale Roberto Schiavone, delegato dal presidente Pellegrino, alla costituzione del Parco del Negroamaro. «Nell'incontro - afferma Cosimo Valzano - abbiamo posto le basi per far comprendere meglio il percorso che porterà alla costituzione del parco a tema, tenendo conto che non vi sono esperienze precedenti e quindi siamo intenzionati a realizzarlo in base alle nostre convinzioni e necessità». Valzano sottolinea che, in ogni caso, da quest'ultimo convegno si è definitivamente partiti per un percorso di costituzione del parco. «A giorni sarà riunita una prima cabina di regia, costituita dalla Provincia, dalle due Unioni, Nord Salento e Union 3 e dal Gal delle terre d'Arneo. Noi abbiamo l'obbligo di fare subito un documento riassuntivo, che invieremo a tutti coloro che hanno partecipato: i venti comuni, la Provincia e la Regione, ma soprattutto agli imprenditori locali. Sottolineo che il parco a tema non ha bisogno di una nostra perimetrazione, che invece sarà data dalla presenza del vitigno. Il Parco del Negroamaro segue il vitigno negroamaro. Ora attendiamo soltanto la convocazione da parte della Provincia». Proprio con la convocazione delle parti esordisce il consigliere provinciale Roberto Schiavone: «Già dalla prossima settimana convocherò attorno ad un tavolo i sindaci e gli operatori del settore, per attuare da subito il progetto. Credo che l'incontro rappresenti un punto di partenza importante. Gli amministratori locali hanno espresso, seppur con qualche perplessità, per altro superabile, la loro condivisione del progetto, che naturalmente va ulteriormente precisato, ma che tutti ritengono strategico». Il consigliere Schiavone è uscito ancor più convinto dal lungo dibattito: «L'intuizione è quella giusta e se tutti noi amministratori, locali, provinciali e regionali sapremo fare sintesi delle diverse opinioni, potremo finalmente dare sostanza ad un progetto che può cambiare il volto del nostro territorio». Schiavone ha un'idea precisa del progetto Parco del Negroamaro: «L'idea del parco a tema rimane tale, un marchio d'area che deve mettere in evidenza il nostro territorio, sfruttando quattro settori fondamentali: l'agro-alimentare, l'ambiente, i beni architettonici e culturali ed il turismo. Di questo parliamo».




news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news