LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Modena. Estense a Sant'Agostino
Stefano Luppi
Gazzetta di Modena 18/11/2005

E' bastata una battuta del sindaco Giorgio Pighi per riaprire il dibattito sul trasloco della galleria Estense e pi in generale su nuova destinazione da dare a piazza Sant'Agostino e ai suoi prestigiosi edifici. "Perch non pensare ad una collocazione diversa e pi accessibile per il museo?", questa l'opinione del sindaco nella relazione sullo stato della citt marted scorso in Cittadella. Sull'accesso ovest al centro storico infatti convergono oggi molti interessi pubblici (Comune, Stato) e privati (Confindustria modenese, Fondazione Cassa di Risparmio) non solo culturali ma anche imprenditoriali, edilizi e urbanistici. A questo proposito l'associazione industriali, che non conferma anche se la notizia certa, ha incaricato il noto architetto Guido Canali di progettare la riqualificazione urbanistica dell'area: il professionista ha anche effettuato, meno di un mese fa, un sopralluogo. La cosa curiosa che Canali dovrebbe occuparsi di viabilit, aree verdi e parcheggi quando noto a livello internazionale soprattutto per gli stupendi restauri ed allestimenti museali della Pilotta di Parma, con la galleria nazionale e lo Spedale di Santa Maria della Scala di Siena. Le prime discussioni su questa piazza risalgono a molti anni fa, alle torri di Gehry e al passaggio da centro sanitario, con la presenza degli ex ospedali Agostino ed Estense, a culturale. Le vecchie idee dell'amministrazione - che ha anche convenienza a spostare istituti statali che occupano molte sale al palazzo dei musei, di propriet comunale, senza pagare un centesimo di affitto - erano di allocare nella parte retrostante del palazzo (dov'era l'ospedale l'estense appunto) la Galleria o la Biblioteca ex ducali. Poi, e sono considerazioni dell'estate scorsa, venne l'idea di puntare maggiormente su una politica patrimoniale invece che su una culturale riprogettando gli spazi dell'antico ospedale sostanzialmente al fine di destinare l'area ad uffici. Ieri il Comune ha ulteriormente preso posizione con Mario Lugli, assessore alla cultura, che propone per il museo "lo spazio dell'ospedale Sant'Agostino, dove la Galleria passarebbe dai suoi 3 mila 745 metri quadri a circa 4 mila e 200: credo avrebbe convenienza a trasferirsi l, fermo restando che la Fondazione, l'ente proprietario, deve decidere in merito". Sorvolando sugli eventuali interventi strutturali che probabilmente servirebbero per questa destinazione d'uso d man forte al collega di giunta anche Antonino Marino, assessore al patrimonio: "Credo sia un'ottima idea per far entrare il museo in un circuito turistico nazionale, affiancandogli anche gallerie private: ci permetterebbe di liberare spazi del palazzo dei musei, che potrebbero cos essere recuperati per importanti iniziative culturali". In piazza Grande naturalmente pensano anche a qualche metro quadro in pi per due istituti civici oggi molto sacrificati come i musei civici e la biblioteca Poletti. Ma di un eventuale spostamento che pensa la soprintendente Bernardini, responsabile dell'Estense? "Non vorrei si corresse il rischio di fare i conti senza l'oste - dice riferendosi all'ente cassa proprietario - , io ricordo solo che una collezione straordinaria come questa necessita di spazi adeguati e non mi pare che l'ex nosocomio estense, con le colonne a dividere la navata al piano nobile, sia il luogo ideale per noi perch un museo si identifica anche con il suo luogo". Evocata in questa ridda di ipotesi l'ente di palazzo Montecuccoli non si associa e sceglie di mantenere un basso profilo che non venne interrotto neppure al momento dell'acquisto della parte monumentale dell'ex ospedale: fu l'Amministrazione a dare l'annuncio dell'acquisizione per 12,5 milioni di euro.




news

11-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news