LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ue, rilanciare la cultura
Avanti! 19/11/2005

Ministri e vice ministri della Cultura dell'Unione europea si sono incontrati gioved a Budapest in occasione dell'evento "L'Europa che include? L'orizzonte del 2020" in una due giorni finalizzata a incoraggiare le diverse espressioni artistiche nell'Ue. Ieri intervenuto il vice ministro per i Beni e le Attivit Culturali Antonio Martusciello, dopo aver incontrato in mattinata esponenti del centrodestra locale, con un discorso innanzi ai rappresentanti dei governi dei 25 Paesi dell'Ue. "Il governo italiano -ha affermato Martusciello - seriamente impegnato a costruire una strategia comune che riguardi sia gli aspetti culturali che economici dell'Unione europea. Dopo Berlino e Parigi questo un altro passo verso un deciso rilancio del ruolo della cultura nella costruzione di una nuova Ue". Per questo, ad esempio, importante rilanciare il cinema europeo sostenendo l'industria del settore. Dunque il vice ministro per i Beni e gli Affari culturali ha ribadito l'impegno dell'Italia nel promuovere il cinema dell'Unione, ritenuto una risorsa importante, com' stato chiaro dalla posizione assunta dal nostro Paese durante i negoziati dell'Unesco. In particolare si vogliono rilanciare i registi e i nuovi talenti: "Ritengo che tra noi - ha afferma Martusciello -ci sia un ampio consenso attorno all'idea di dare solide basi all'industria del cinema, in modo tale che possa competere su scala globale. Se da un lato dobbiamo liberare il nostro potenziale culturale, dall'altro dobbiamo assicurarci che la globalizzazione non possa provocare danni. Certamente siamo a favore del libero mercato, ma siamo anche pienamente consapevoli che i nostri governi debbano sostenere il cinema europeo e tutte le altre espressioni artistiche". Il miglioramento dei mezzi di espressione artistica e la protezione della diversit culturale sono dei punti imprescindibili da difendere sul piano intemazionale e, in particolare, a livello europeo. Le opere d'arte possono essere un'espressione autentica della nostra eredit culturale, fonte di ricchezza intellettuale ed economica. "Cultura in senso lato - ha osservato Martusciello - significa conoscenza e capacit di innovazione nonch specializzazione professionale. Ci equivale a dire che lo sviluppo intellettuale ed economico dell'Unione europea si traduce in uno sviluppo per il mondo intero. Il che significa pi occupazione, coesione sociale e libert d'espressione".



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news