LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Buttiglione rivoluziona il ministero dopo l'inchiesta de Il Tempo: finita l'era del regalino a tutti
di ROCCO BUTTIGLIONE
19/11/2005, Il Tempo





HO LETTO la crtica garbata ma pungente dell'editoriale de Il Tempo di ieri in cui si lamentano i finanziamenti a pioggia erogati a istituti culturali e comitati nazionali celebrativi. Che fa dunque Buttiglione? Mentre denuncia (e riesce parzialmente a far regredire) i tagli insostenibili ai fondi del suo ministero, distribuisce senza criterio i soldi dei contribuenti ad associazioni culturali inutili o clientelari?
In realt l'articolo contenuto nelle pagine interne del giornale mi d atto del fatto di avere applicato la legislazione vigente, la quale per la verit mi concede un margine di manovra assai limitato, anzi praticamente inesistente.
Tuttavia non questo il punto. Il punto che la critica di Bechis coglie sostanzialmente nel segno. Ci sono troppi istituti finanziati dallo Stato e troppi comitati nazionali celebrativi. Alcuni di questi istituti svolgono effettivamente attivit culturali di alto livello, delle quali andiamo tutti orgogliosi, e meriterebbero anzi di essere finanziati meno avaramente. Altri hanno una attivit di dimensione e d interesse solo regionale e sarebbe forse pi opportuno che loro interlocutori fossero piuttosto le regioni. In altri casi ancora difficile rilevare un'attivit di interesse nazionale tale da legittimare un finanziamento. insomma necessario mettere ordine nel settore.
Nella giornata di gioved 17, e dunque prima di leggere l'editoriale, ho incontrato i rappresentanti degli istituti culturali e ho detto loro con chiarezza che necessaria una riforma radicale del settore. necessario rivedere i criteri di selezione degli istituti ammessi a godere del finanziamento pubblico; necessario istituire dei criteri e dei meccanismi di valutazione in modo da poter depennare dalla lista gli istituti che non svolgono in effetti una apprezzabile attivit; necessario definire criteri rigorosi per restringere l'accesso al finanziamento pubblico da parte delle tante associazioni che gi si sono messe in fila in vista del prossimo piano triennale di finanziamento.
Sempre nell'incontro avuto gioved, ho annunciato che nei prossimi giorni nominer una commissione di alto profilo con lo scopo di valutare la situazione esistente e proporre una nuova normativa pi seria, pi rigorosa e pi severa.



IL MINISTRO dei Beni Culturali risponde a II Tempo che ieri ha denunciato, con un fondo di Franco Bechis e un articolo di Paolo Zappitelli, una grave discrasia fra i tagli previsti dalla Finanziaria alle spese degli Enti Locali (che inequivocabilmente peseranno sulla qualit della vita e sui servizi garantiti ai cittadini) e i privilegi conservati da associazioni e gruppi cosiddetti culturali per i quali i rubinetti continuano a erogare senza limitazioni rispetto all'anno scorso.
SI TRATTA dei fondi destinati ai 45 Comitati nazionali e alle Edizioni Nazionali regolati da una legge del '99 che stabilisce uno stanziamento annuale di quasi 7 milioni di euro. Dal 2000 i soldi sono rimasti sempre gli stessi. Ai vertici degli organismi beneficiati ci sono soprattutto politici.
PER IL COMITATO nazionale celebrazioni La scienza del Mezzogiorno dall'Unit d'Italia a oggi garantiscono Antonio Maccanico e Gerardo Bianco, il ministro Mario Baccini presidente del comitato per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Giacinto Gigante. Lo stesso Buttiglione a capo del comitato per le celebrazioni del centenario della nascita di Luchino Visconti e figura anche come presidente del comitato per l'anniversario della nascita di Marco Polo.
CARLO GIOVANARDI garantisce per il comitato nazionale dell'Abbazia di Nonantola, mentre l'ex ministro Valerio Zanone il presidente del comitato nazionale 1945-46. Il Cavaliere del Lavoro Bruno Ermolli, uomo di Berlusconi, a capo del comitato per le celebrazioni pucciniane. Un po' di gloria anche per Vittorio Sgarbi, ex sottosegretario ai Beni Culturali, al quale stata affidata la presidenza del comitato delle celebrazioni per il V centenario della morte di Andrea Mantegna, Guglielmo Epifani stato messo a capo del Comitato per le celebrazioni per il centenario della Cgil beneficiato con un assegno di 250 mila euro.
PER TUTTI i comitati, la certezza dei finanziamenti arriva da una dicitura insindacabile e sempre uguale: Prestigio dei componenti, alto interesse culturale, qualit e pluralit delle manifestazioni, presenza dei massimi studiosi della materia e delle istituzioni competenti.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news