LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il nuovo museo gi sotto accusa
Nicola Signorile
La Gazzetta del Mezzogiorno, 18/11/2005

A un anno dal furto il catalogo dei pezzi non ancora iniziato

Un comitato scientifico per il museo archeologico provinciale?
Non sapevo nemmeno che esistesse, risponde con candore il presidente della Provincia dl Bari, Vincenzo Divell, agli esperti che gli ricordano di non essere mai stati convocati, mentre si progettava il museo. E ieri, nella Biblioteca provinciale De Gemmis, lo studio di fattibilit, ribattezzato con un po' d'enfasi progetto preliminare, stato presentato (con gli assessori alia Cultura di Comune e Provinci, Nicola Laforgia e Cesareo Putignano), ad una platea di archeologi, storici dell'arte, studiosi. Gil stessi che un anno fa, dopo il noto furto a S. Scolastica, avevano sollecitato la Provincia a fare qualcosa di serio per tutelare un patrimonio cos a rischio.
Lo studio era stato affidato dalla Provincia alla Soprintendenza ai Beni Architettonici di Bari e Foggia. L'ha realizzato lo stesso soprintendente, l'architeto Marcello Benedettelli, con la consulenza dell'arch. Giovanni Vincenti e dell'ing. Antonello Vernole.
Il convento S. Scolastica tutto poteva essere fuorch sede del museo archeologico, ha esordito Benedettelli il quale per invece di rifiutare l'incarico e consigliare l'amministrazione provinciale a scegliere diversamente, magari costruendo un museo dal nuovo, ha accettato di progettare la costruzione di una nuova ala sull'area dove sorgeva l'ospedale San Pietro, oggi area di scavo (la Provincia ha finanziato una nuova campagna), e anche di metter mano al convento di S. Scolastica, in cui sarebbero da demolire i segni del restauro degli anni Settanta ritenuto troppo invasivo (un pregevole restauro - avanzatissimo per l'epoca - condotto dagli architetti Angelo Ambrosi e Giuseppe Radicchio, che nessuno ha voluto nominare, ieri).
A S. Scolastica vengono collocati l'ingresso, il book-shop, la caffetteria, la mediateca ed un paio di sale espositive. Maggiori spazi per le mostre e i depositi si ipotizzano nel nuovo edificio da costruirsi sugli scavi di San Pietro. Poco pi di 3.300 metri quadri col minor impegno possibile del suolo, anche perch il progetto dovr essere modficato, man mano che si scaver, a seconda delle sorprese archeologiche.
Abbiamo chiesto a Divella se il progetto vero, quello definitivo, sar affidato agi stessi autori dello studio di fattihilit, e se ritiene opportuno che - nel caso - sia affidato allo stesso soprintendente che per ufficio deve vigilare sui progetti di restauro: Non abbiamo ancora deciso - ha detto il presidente -, ho una mia idea personale, ma ne discuteremo prestissimo in Giunta. Intanto, tutto sospeso fino al 15 gennaio prossimo: entro quella data Divella e i progettisti si aspettano consigli, indicazoni e forse anche critiche da parte di quegli esperti che ieri erano visibilmente irritati per il mondo in cui sono stati ignorati finora: l'archeologa Raffaella Cassano, ha ricordato ironica come la Facolt di Lettere, che rappresenta, sarebbe felicissima di offrire le sue diverse competenze. L'ex vicepresidente della Provncia Ennio Triggiani stato il primo a lamentare che il comitato (di cui fa parte, per l'Universit) non sia mai stato convocato. Emanuela Angiuli, direttrice della Biblioteca ha tentato di dire che il comitato era previsto solo per la futura gestione. Ma stata smentita dagli stessi componenti del comitato, compreso il soprintendente all'Archeologia per la Puglia, Giuseppe Andreassi, che ha apprezzato l'asperto democratico dello studio di fattibilit, ma si sente la mancanza dell'archeologo nel gruppo di progettazione. Ha rincarato la dose la studiosa Clelia Iacobone: come si pu progettare un museo senza interpellare chi dovr farlo funzionare? Senza conoscere le esigenze reali della gestione di un patrimonio di 32mila pezzi. Pi o meno. Anzi meno, perch passato un anno, ma ancora non si sa n quanti n quali reperti archeologici furono rubati a S. Scolastica, fra quelli che Emanuela Angiuli aveva selezionato per una mostra sulla bellezza.
Ma Divella - su suggerimento della Angiuli - annuncia che il Consorzio Idria sta catalogando tutti i reperti.
Quanto tempo ci vorr? Veramente non abbiamo nemmeno iniziato - rivela Francesco Carofiglio (Idria). E perch? chiede esterrefatto Divella. Perch abbiamo vinto la gara ma non ci avete ancora affldato l'incarico. E il presidente allarg le braccia.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news