LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Caro ministro ripensi ai tagli
FRANCO BECHIS
Il Tempo, 18/11/2005

ROCCO Buttigtione, che come me i lettori de Il Tempo conoscono e apprezzano per i suoi scritti, è un politico intelligente e perbene. Siamo certi della sua buona fede nel braccio di ferro con il titolare dell'Economia, Giulio Tremonti, sui tagli al ministero dei Beni culturali. E la tesi di fondo sul dovere dello Stato di valorizzare e difendere il suo principale patrimonio è senza dubbio corretta. Il ministro però è forse troppo fresco di incarico per avere dato un'occhiata seria a tutti i rivoli di spesa che partono dai beni culturali. Basta spulciare la tabella degli aiutini alle varie associazioni, fondazioni ed enti che ogni tre anni ricevono dalla manina pubblica vita e sostanza. O, come in questo caso, scorgere una ad una le richieste arrivate e parzialmente accolte per finanziare edizioni e comitati nazionali. In ogni angolo di Italia troverete un comitatino disposto a celebrare il centenario, il bicentenario, o il semplice anniversario della nascita di questo o quel personaggio ritenuto fondamentale per la storia della nostra cultura. Per averne diritto basta organizzare una bella tavola rotonda e magari pubblicarne gli atti. In questo caso stiamo parlando di pochi spiccioli, in tutto circa 7 milioni di euro. Ma se si mettono insieme ai contributi triennali ad associazioni e fondazioni e ai mille rivoli in cui viene disperso il Fondo unico dello spettacolo spesso dando una mano finanziaria a qualche ghiribizzo dell'intellettuale gradito al politico di turno, lo spreco di risorse comuni è anche rilevante.
Non è un caso se per oliare anche l'idea più bislacca si è disposti ad offrire la presidenza di un comitato al politico più autorevole del collegio: una mano tira l'altra e qualche migliaio di euro non si nega per rispetto bipartisan. Fossimo in periodo di vacche grasse, pronti a chiudere un occhio. Ma non essendo questa la condizione dei più, vorremmo chiedere al ministro Buttiglione se è preferibile (ed usiamo una sua bandiera personale) accantonare qualche spicciolo in più per la famiglia o celebrare l'ennesimo anniversario della consegna del premio Nobel a Giosuè Carducci. Qualche scelta bisognerà pur farla, e davanti a certi elenchi non sarebbe male riflettere su quei tagli di Tremonti. Anche per dare un segnale a chi vive solo di contributi pubblici (e poco importa se a quelli centrali se ne affianchino altri di enti pubblici locali). Forse, caro ministro, è sacrosanto tenere aperti i musei, ma si possono tagliare altri cordoni ombelicali per segnare la fine di un'era che non ha mai fine...



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news