LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L’incredibile lista. I soldi erogati dal Ministero dei beni culturali. 100 mila euro di contributi per le celebrazioni del viaggio dei Re Magi
Andrea di Robilant
LA STAMPA, 16-NOV-2005



Il finanziamento dei Comitati nazionali
Comitato nazionale per il V centenario della fondazione della Basilica di San Pietro (1506); 250.000
Comitato nazionale “La scienza nel Mezzogiorno dall’nità d’Italia a oggi” 150.000
Comitato nazionale per IV centenario dell’invenzione del cannocchiale di Galileo Galilei (1609) 150.000
Comitato nazionale per il IV centenario della nascita della Beata Giovanna Maria Bonomo (1606) 200.000
Comitato nazionale per il bicentenario del “Decennio Francese” (1806) 80.000
Comitato nazionale «Italiane al voto. Donne e culture politiche» 150.000
Comitato nazionale “Bilancio scienze religiose” 30.000
Comitato nazionale «Viaggio dei Re Magi» 100.000
Comitato nazionale Beato Angelico 100.00
Comitato nazionale Primo Regno d'itali 100.000

Popolo di santi, eroi, navigatori. E commemoratori. Agli italiani è sempre piaciuto celebrare anniversari. Centenari, bicentenari, millenari. Della nascita, della morte. L'importante, appunto, è commemorare. Magari con un bel convegno finanziato dallo Stato.
Il ministero dei Beni culturali ha approvato in questi giorni l'elenco dei comitati promotori di commemorazioni che riceveranno un contributo anche in questa stagione di sacrifici e ristrettezze. E come si dice in questi casi, ce n'è per tutti i gusti, dai 250 mila euro per festeggiare dignitosamente il bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, ai 200 mila euro per i duecento anni di Giacinto Gigante, protagonista della scuola di Posillipo, tra i cui estimatori troviamo il ministro Marco Baccini.
Le scelte sono sempre difficili da fare, e da spiegare. Quest'anno, ad esempio, sono stati riconfermati gli stanziamenti ad alcuni comitati promotori sempreverdi: Marco Polo, Puccini, Mantegna, Palladio, Fra' Angelico. E fin qui nulla di strano. Ma i 100 mila euro per il comitato «Viaggio dei Re Magi» possono anche sorprendere. Per non parlare dei 100 mila assegnati al comitato «Iconografia dell'Immacolata Concezione».
La «torta» da dividere non è piccola. I contributi complessivi annuali ammontano a 6.713.940 euro, quasi quattordici miliardi di vecchie lire. La Consulta, l'organismo tecnico ai Beni culturali che gestisce il programma, quest'anno ha accolto le richieste di 29 nuovi comitati promotori e 16 comitati già esistenti. Quindici richieste sono invece state respinte perché troppo generiche o di «scarsa rilevanza culturale».
Lo Stato finanzierà i centenari di numerosi scrittori e poeti: Lalla Romano (100 mila euro), Mario Soldati (150 mila euro), Giuseppe Giacosa (100 mila euro)r Sandro Penna (100 mila euro). Ci saranno mostre e convegni anche per commemorare i registi Roberto Rossellini (200 mila euro) e Luchino Visconti (100 mila euro), e il grande storico dell'arte Cesare Brandi (75 mila euro).
Accanto a queste scelte «obbligate», spesso sponsorizzate da importanti personaggi della cultura e della politica, ve ne sono altre più curiose. Come per esempio i 150 mila euro assegnati per ricordare degnamente i quattrocento anni del cannocchiale di Galileo Galilei o i 50 mila euro che andranno a finanziare una mostra itinerante su «La Storia dell'Energia solare».
Onore anche agli esclusi. Agli appassionati del Settecento dispiacerà sapere che il governo ha bocciato il finanziamento per i 250 anni della grande ritrattista veneziana Rosalba Carriera. «Anomalia della ricorrenza», si legge nei documenti della Consulta. «Vengono presi in considerazione solo gli eventi di cui ricorrano il primo o i successivi centenari».
Rimarranno delusi anche molti sportivi. Il comitato nazionale per i cento anni dell'impresa di Dorando Pietri alle olimpiadi di Londra del 1908 (vinse l'oro nella maratona ma venne squalificato perché era stato sorretto negli ultimi passi da un giudice caritatevole), comitato tra l'altro molto caro al ministro Carlo Giovanardi, è stato bocciato. Chiedeva all'erario 475 mila euro per finanziare, tra le tante cose, un raduno di ginnasti in abbigliamento d'epoca e l'installazione di un'insegna luminosa per il count-down al casello autostradale di Carpi, la città di Pietri.
Il governo non finanzierà il centenario di Primo Carnera, mitico peso massimo dell'era fascista. Si dirà, come del resto ha detto la Consulta: cosa c'entra Carnera con la cultura? Eppure fior d'intellettuali, dal sovrintendente alle Belle arti di Roma, Claudio Strinati, allo storico Ernesto Galli della Loggia, sedevano sul comitato scientifico promotore (con Marco Pannella tesoriere).
Carnera è in buona compagnia. Nemmeno la Gioconda potrà festeggiare i suoi cinquecento anni con i soldi dello Stato. «La datazione dell'opera non è certa», spiega saggiamente la Consulta. «Soprattutto per quel che riguarda il terminus ante quem relativo alla sua realizzazione».



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news