LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Carbonia: Prende forma il primo museo del carbone
Stefania Piredda
L'Unione Sarda 16/11/2005

I telefoni degli uffici della miniera, gli strumenti di lavoro dei minatori, centinaia di fotografie inedite e poi documenti, certificati, capi di abbigliamento, buste paga. Giorno dopo giorno il museo della miniera sta prendendo forma, giorno dopo giorni gli anziani minatori e i loro parenti continuano a contattare e fornire preziosi reperti alle due antropologhe Maura Murru e Claudia Fenu che hanno accettato di prendere parte all'ambizioso progetto che porter alla nascita del primo Centro italiano della cultura del carbone. Oggi siamo convinte che questo progetto diventer presto realt - hanno detto le studiose durante l'ultimo incontro con chi sta in prima persona contribuendo alla raccolta dei "reperti" - ne siamo convinte grazie alla disponibilit che tante persone, durante questi mesi, ci hanno dimostrato. L'ultimo incontro, al quale ne seguiranno presto degli altri, servito, come hanno spiegato a fornire una visione globale delle modalit di svolgimento della campagna di acquisizione, evidenziando i risultati raggiunti e gli obiettivi ancora da conseguire.
I presenti hanno potuto ammirare per primi immagini di oggetti e fotografie gi schedati durante questi lunghi mesi in cui si svolta la raccolta che ha chiamato a collaborare primi fra tutti gli anziani minatori che per tanti anni hanno lavorato nella miniera Serbariu, destinata oggi a ospitare il museo. Anziani minatori ma non solo. Tanti cittadini hanno rovistato nelle cantine e nelle soffitte rispolverando oggetti prima destinati al dimenticatoio e che invece troveranno spazio nelle vetrine del museo con tanto di nome e cognome della famiglia che li ha voluti mettere a disposizione continuando, ovviamente, a rimanerne proprietaria: Grazie a queste persone -ha spiegato Maura Murru - siamo riuscite a recuperare un patrimonio culturale di indubbio rilievo, documentato da scritti, immagini, suoni e oggetti. Ma siamo certe che tanti altri cittadini hanno da mostrarci nuovo materiale. Per partecipare alla raccolta basta presentarsi (o telefonare) in biblioteca comunale dove si potranno ricevere tutte le informazioni necessarie per tuffarsi in questo importante progetto.
Tutto questo impegno servir a raccontare e a tramandare alle future generazioni la storia della citt, quella dei suoi minatori, quella delle vicende che portarono alla chiusura della stessa miniera e alla lunga crisi che convinse tanti ad abbandonare il Sulcis alla ricerca di fortuna. Il giorno dell'inaugurazione del centro (fissata per dicembre) si avvicina, ma l'allestimento pu costantemente essere arricchito con nuovi reperti: chi vuole collaborare, dunque, si faccia avanti.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news