LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castel del Monte. Stanno sconvolgendo la Murgia con fabbricati abusivi
Luigi Elicio
14/ 11/ 2005 Il Messaggero



Sequestrate opere edilizie. Sigilli ad una recinzione in cemento e ad una enorme cisterna


Ruvo. Fioccano i controlli ai piedi di Castel del Monte ed in piena zona parco dell'Alta Murgia. Tre episodi per i quali, nei confronti dei responsabili sono scattati i deferimenti alla Procura della Repubblica di Trani. In agro di Andria, sequestrati due manufatti abusivi, sei ettari di territorio murgiano, pi fucili, munizioni e selvaggina per cacciatori disobbedienti. E' il bilancio dell'attivit di polizia giudiziaria per il controllo e la tutela del territorio condotto, negli ultimi giorni, da parte degli uomini della forestale del comando stazione di Ruvo e del coordinamento territoriale per l'ambiente (Cta) che si estende per tutto il territorio compreso nel parco nazionale. Oggetto delle violazioni, assenza di autorizzazioni edilizie, ambientali e paesaggistiche. Inoltre, divieto di esercizio dell'attivit venatoria nella zona del parco. Sono stati infatti sequestrati, in localit limitrofe Castel del Monte (zona 2 del Parco) due opere edilizie in cemento armato - sembrerebbero i primi lavori d'interventi pi ampi. Il primo manufatto: una grande cisterna sotterranea per la raccolta delle acque (lunga 28 metri per circa 250 metri cubi) sembra anche ben cammuffata, costruita in totale assenza di autorizzazioni e permessi. Nello specifico, senza permesso di costruire e senza autorizzazione paesaggistica per il superamento del vincolo panoramico imposto con un provvedimento del 1968 vigente nella zona per l'immediata vicinanza al monumento di Federico. E l'altro manufatto sottoposto a sequestro, nelle vicinanze del primo: una lunga recinzione (300 metri) costruita in cemento armato ugualmente abusiva e senza permessi. Infatti, secondo gli uomini della forestale, la realizzazione dei manufatti sequestrati avrebbe comportato una rilevante e permanente trasformazione e alterazione dello stato fisico e dell'aspetto esteriore del territorio. Tre le persone indagate per violazione del dpr 10/03/2004 istitutivo del parco ed in materia di edilizia (dpr 380/01), del testo unico dei beni culturali e del paesaggio (d.l.vo 42/2004) e della legge 394/91 sulle aree protette. Precedentemente, sempre nell'ambito dell'attivit di polizia giudiziaria, e sempre in zona Castel del Monte (in fondi rustici ricadenti in zona 2 del parco) sono stati sottoposti a sequestro anche sei ettari di territorio murgiano, interessati da lavori di aratura profonda (dissodamento) con successiva frantumazione delle rocce portate in superficie finalizzati a trasformazione agraria non autorizzata. I lavori, infatti - condotti in assenza totale di autorizzazioni ambientali ed in particolare di autorizzazione paesaggistica - avrebbero determinato un'alterazione sostanziale dell'assetto morfologico ed esteriore del territorio ed in violazione ai precetti istitutivi del parco e del decreto Urbani (testo unico). Inoltre, tra i controlli, sono stati sorpresi otto cacciatori della zona campana (Salerno, Napoli) ad esercitare l'attivit venatoria in piena zona parco dove vige l'assoluto divieto. Sequestrati fucili, munizioni e selvaggina appena abbattuta.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news