LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Buttiglione: Riavremo il Lisippo
Pia Bacchielli
Corriere Adriatico 12/11/2005

ANCONA - Lo aveva detto che avrebbe fatto di tutto per riportarlo in Italia. E ora il ministro Buttiglione, ieri a Fermo per l'inaugurazione della biblioteca civica appena restaurata, dice che siamo quasi a un passo per riavere in Italia il Lisippo di Fano, la statua recuperata in mare nel lontano 1964 ed esportata illegalmente al Paul Getty Museum di Malib in California. Capricci di un miliardario che la tesi ormai accreditata certo sapeva della illecita provenienza di buona parte dei tesori della sua ricca collezione. Del Lisippo e di tanti altri reperti, che in questi giorni stanno per altro riprendendo la strada di casa. E' stato cos per il vaso di Asteas a figure rosse restituito con un'epigrafe di Selinunte e un candelabro etrusco che da poche ore fanno bella mostra di s nella caserma romana dei carabinieri per la tutela dei Beni Culturali.
"L'Italia non pi terra di saccheggio, non siamo pi disposti ad accettarlo", fa sapere il ministro. Dal Getty nelle prossime settimane sono attesi anche due dipinti del pittore neoclassico Andrea Appiani oltre ad una testa colossale dell'imperatore Traiano. Fra i tesori ancora da restituire e per i quali si apre pi di una semplice speranza , insieme alla Venere di Moresina trafugata in Sicilia, proprio la statua di Lisippo. "Fra qualche settimana - annuncia il ministro - spero di potervi dare notizie precise". Per ora niente di pi, anche se le trattative sono in corso. Con il Getty c' collaborazione. L'atteggiamento degli americani sta cambiando, fa notare Buttiglione. La convenzione firmata con gli Usa "ha dato i suoi frutti", assicura. A giorni l'ex direttrice del Paul Getty Museum Marion True verr processata a Roma proprio perch accusata di aver acquistato preziosi di dubbia provenienza.
Ma la strada lunga. Si punta a stabilirne la propriet italiana e a pretenderne il riconoscimento. La soluzione pi immediata? "Pensare di estendere il limite del prestito prolungato", dice il ministro, "portarlo perch no a 8,10, 12 anni". A una condizione: "quello che di propriet del popolo italiano deve tornare ad essere di propriet del popolo italiano". L'opinione pubblica, anche quella statunitense, deve essere informata: "la gente deve sapere che dietro i traffici illeciti di beni culturali c' spesso la criminalit organizzata".
A Fermo i giornalisti lo tallonano. "Spero di poter dire che ci sono delle novit, ma non oggi: quando e se riusciamo a concludere un grande lavoro che stiamo conducendo", risponde loro il ministro. "Oggi - spiega - abbiamo ottenuto un risultato molto importante: sono ritornate delle opere di grande rilievo restituite dal Museo Paul Getty di Los Angeles. Stiamo parlando con altri musei e speriamo di avere presto buoni risultati".



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news