LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tra un anno il monumento agli eroi di Nassiriya
Grazia Maria Coletti
Il Tempo - cronaca Roma 12/11/2005

Il più è fatto. I romani possono essere certi che nel Parco Paolino, a due passi dalla Basilica di San Paolo, dove l'Italia piani se ai funerali degli eroi dii Nassiriya, sorgerà un grande monumento che ricorderà il sacrificio dei dodici i carabinieri morti in missione di pace, insieme a cinque soldati dell'Esercito e due civili.
Oggi l'anniverssario della strage che fece diciannove vittime e ieri mattina, al ministero per i Beni culturali, alla presenza del sottosegretario Nicola Bono, l'insediamento della commissione incaricata di individuare l'artista che realizzerà il monumento commemorativo. Al progetto hanno partecipato Ministero, Regione, Provincia e Comune di Roma. C'era anche il colonnello Francesco Benedetti Aloisi, del Comando generale dei Carabinieri Nucleo Tutela del patrimonio artistico.
Cinque i membri della Commissione: per il Mibac Rossella Vodret, sovrintendente ai Beni Artistici del Lazio, Flaminia Santarelli, dirigente del dipartimento Cultura della Regione, Eugenio La Rocca, sovrintendente comunale ai Beni culturali e, in rappresentanza della Provincia, Roberto Del Signore. Esperta di nomina comune la professoressa Daniela Fonti. Dovranno indire il bando nazionale ed europeo per la realizzazione del progetto, definendo le dimensioni e i materiali da utilizzare. Saranno incaricati di esaminare i bozzetti da cui selezionare una rosa di 15 candidati fra cui verrà scelto il vincitore. I costi non dovranno superare il milione di euro e i promotori contribuiranno al progetto in parti uguali.
I lavori veri e propri, hanno spiegato ieri mattina al Ministero, cominceranno tra sei mesi. Un tempo altrettanto lungo sarà invece a disposizione della commissione - che rappresenta pariteticamente le istituzioni - che avrà il compito di scegliere autore e bozzetto dell'opera attraverso un concorso pubblico nazionale ed europeo aperto a tutti.
«È stato particolarmente significativo - ha dichiarato il sottosegretario Nicola Bono - firmare oggi (ieri, ndr), alla vigilia del secondo anniversario della tragedia di Nassirya, il protocollo che mette fine, alle trafile burocratiche che hanno rallentato fino ad oggi il progetto e dà il via libera ai preparativi per il Bando europeo dal quale verrà scelta l'opera che ricorderà il sacrificio dei nostri militari». Secondo l'assessore regionale alla Cultura, Giulia Rodano, «1'opera serve a ricordare un momento importante della nostra storia nazionale. Una vicenda tormentata per lo stesso esercito che è stato inviato in missione di pace in una zona di guerra da cui speriamo l'Italia esca al più presto».



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news