LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA: La Biblioteca del Mediterraneo unirà Sardegna e Tunisia
venerdì, 11 novembre 2005 WWW.sardegnaoggi.it


Apre i battenti a Tunisi la Biblioteca del Mediterraneo. Più di 600 libri in sette lingue saranno ospitati nella mediateca della Regione dell'Ariana, nello stesso momento in cui a Tunisi i svolgerà il secondo vertice mondiale delle Nazioni Unite sulla Società dell'Informazione. Mentre si attende la seconda fornitura di libri nell'ambito della biblioteca della Cultura ci si prepara alla firma di un’intesa Sardegna-Tunisia per il settore librario.


CAGLIARI - Libri e cultura come cemento per la cooperazione mediterranea tra Sardegna e Tunisia. Domani mattina la mostra di libri per ragazzi “La Biblioteca del Mediterraneo”, ideata dieci anni fa da Vinicio Ongini e realizzata dalla Regione Sardegna, sarà inaugurata a Tunisi dal ministro della Cultura e della Salvaguardia del Patrimonio della Tunisia, Mohamed El Aziz Ben Achour. L’esposizione che comprende oltre 600 libri, cinquanta per nazione tra fiabe, avventure e storie per ragazzi in albanese, greco, sardo, francese, tunisino, italiano, slavo, verrà ospitata nella mediateca della Regione dell’Ariana e sarà uno degli eventi della stagione culturale tunisina. In contemporanea alla mostra, si terrà a Tunisi anche la seconda fase del vertice mondiale sulla Società dell’Informazione, organizzato dalla Nazioni Unite con l’obiettivo di approvare un piano d’azione perché dalle nuove tecnologie dell’informazione siano garantite opportunità di crescita e benefici a tutti i Paesi, in particolare quelli ancora in via di sviluppo.

Procede intanto il progetto della Regione Sardegna e del Governo tunisino per la creazione della biblioteca della Cultura e della civiltà arabo-musulmana a Cagliari, di cui una sezione con circa 600 volumi è stata inaugurata a luglio. Nei prossimi mesi è prevista una seconda fornitura di libri.

La collaborazione tra l’assessorato regionale della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo, Sport, l’Unione degli editori tunisini, la direzione della Cooperazione internazionale e gli uffici che si occupano della lettura pubblica a Tunisi, ha portato alla definizione di un protocollo d’intesa che, attraverso l’ambasciata tunisina a Roma, è stato già inviato al ministro della Cultura tunisino. L’intesa, che potrebbe essere sottoscritta entro la fine dell’anno a Cagliari, prevede la formazione reciproca per i bibliotecari tunisini e sardi, accordi editoriali per la circolazione dei libri, la partecipazione a fiere e iniziative culturali in Sardegna e nei Paesi arabi, la costituzione di una commissione di esperti bibliotecari tunisini per la realizzazione della bibliografia di base della Biblioteca araba di Cagliari.


Ultimo aggiornamento: 11-11-2005 12:28:27



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news