LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA: Il Teatro Greco di Taormina trasferito dallo Stato alla Regione
L'Eco del Sud, SABATO 17 AGOSTO 2002




Soprintendenza e Ufficio del Territorio hanno raggiunto laccordo per il trasferimento dallo Stato alla Regione Siciliana dei beni culturali, di propriet del demanio, ricadenti nel territorio di Messina. Dopo una lunga serie di contatti e riunioni, il direttore dellUfficio del Territorio di Messina, dott. Giuseppe Merlino e il Soprintendente per i Beni Culturali, Gianfilippo Villari, hanno definito lannosa questione del possesso dei beni culturali demaniali ubicati nella provincia di Messina. Sino ad oggi la maggior parte dei siti archeologici o monumentali siciliani, pur essendo gestiti dalla Soprintendenza per conto della Regione Siciliana (che ha la competenza esclusiva sui beni culturali ricadenti sul suo territorio) risultano nella disponibilit del demanio statale. Per problemi procedurali di diversa natura, infatti, non mai stato possibile portare a termine le procedure di trasferimento al demanio regionale. Questo stato di cose comporta una lunga serie di ritardi e difficolt, anche di ordine finanziario, che si pongono come serio ostacolo al processo di ammodernamento che sta interessando lamministrazione dei beni culturali in Sicilia. Ed anche il motivo per cui lAssessore dei Beni Culturali, on. Fabio Granata, ha sollecitato il Soprintendente Villari a mettere in cima ai suoi obiettivi da raggiungere la risoluzione di tale problema. Linvito al professore Villari, non a caso, era stato rivolto alcuni mesi fa a Taormina, il cui Teatro Antico il sito pi interessato dallo sviluppo turistico culturale di tutta la Sicilia. Il Teatro Antico di Taormina, da settembre, sar anche il primo bene culturale siciliano a transitare definitivamente nelle disponibilit del demanio della Regione Siciliana. Il 5 e il 6 settembre prossimi saranno a Taormina per la formale assunzione in possesso dei vari immobili situati nel territorio: il Soprintendente per i Beni Culturali di Messina dott. Gianfilippo Villari; il Direttore dellufficio del Territorio di Messina, dott. Giuseppe Merlino, e gli inviati del Dipartimento dei Beni Culturali ed Ambientali, dellAssessorato alla Presidenza della Regione, dellAssessorato Regionale al Turismo e dellAssessorato regionale Territorio ed Ambiente. Si tratta dellatto finale propedeutico allemanazione di un apposito Decreto di passaggio di propriet da parte del Presidente della Repubblica.

Una decisione che possiamo ben definire storica, alla luce anche di quanto abbiamo denunciato sul nostro giornale per manifestazioni da stadio che hanno dissacrato lAntico Teatro di Taormina. Anche i commercianti di via Teatro Greco di Taormina saranno soddisfatti perch sar difficile adesso che si conceda il Teatro Antico per avvenimenti di massa che hanno arrecato ai commercianti della zona incalcolabili danni e spesso hanno precluso ai numerosi turisti di poter gustare le bellezze del sito.



news

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

12-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 12 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news