LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nuovo match sui fondi alle Regioni
Alessandro Barbera
Stampa, 8/11/2005

Maurizio Eufemi ieri l'ha definita «un rito inutile da rivedere profondamente». Difficile dargli torto: la manovra del 2006 è approdata in aula con la certezza di un doppio voto di fiducia entro giovedì che farà piazza pulita di 2.800 emendamenti, 2.500 al disegno di legge Finanziaria, 300 al decreto fiscale. Giusto il tempo per il ministero dell'Economia di mettere a punto i rispettivi maxiemendamenti. Di questioni aperte ne restano diverse, a partire dal destino dei 500 milioni sottratti in corso d'anno al Fondo sociale delle Regioni. Quest'ultimo è il vero punto interrogativo sul quale la maggioranza è divisa: Tremonti ha messo a disposizione 500 milioni, ma dovranno bastare per dare risposta a tutte le richieste, dai tagli ai Carabinieri ai micro-interventi elettorali.
Fonti parlamentari dell'Udc assicurano che «almeno una parte di quei fondi ci sarebbero», ma a quanto pare non tutti sono d'accordo. «Meglio nulla che poco», sintetizza una fonte di Forza Italia. In attesa che la maggioranza decida che fare i Governatori confermano la manifestazione nazionale di protesta di giovedì insieme ai sindacati confederali Altra questione di una certa importanza, il condono previdenziale agricolo promesso da Tremonti a Gianni Alemanno. In questo caso ci sono problemi tecnici: gran parte dei crediti Inps sono stati cartolarizzati e complicano l'attuazione della sanatoria. E' possibile che il via libera slitti alla Camera.
In molti casi è lo stesso Governo ad aver promesso modifiche: per esempio la stangata su Cd e Dvd («la cancelleremo», ha annunciato il viceministro Vegas) e il taglio di ulteriori 50 milioni a quelli già subiti dai programmi a favore dei Paesi in via di sviluppo. Anche qui il Governo ha promesso di ripristinare i fondi e però l'Udc, chissà perché, promette eventualmente battaglia. C'è nell'aria anche una norma per l'assunzione di massa di consulenti dell'attuale maggioranza, già previsto da un emendamento (accantonato in Commissione) all'articolo 32. Lo denunciava ieri il senatore diesse Franco Bassanini: «Corre voce che ci sarà una ruolizzazione degli staff di ministri e sottosegretari». Dal governo né conferme né smentite.
Nel maxiemendamento potrebbe confluire l'estensione della cassa integrazione alle imprese agricole colpite dalle conseguenze dell'influenza aviaria. «Stiamo decidendo in queste ore se metterla in Finanziaria o vararla per decreto», spiegava sempre ieri il ministro del Welfare Maroni. La differenza non è di poco conto: in questo caso le misure non prenderebbero il via che dal primo gennaio 2006 anche se, promette Maroni «con effetto retroattivo». Pacifico invece il destino del pacchetto famiglia: il maxiemendamento stanzierà un miliardo e 140 milioni gran parte dei quali (750 milioni) andranno per un bonus ai nuovi nati del 2005 (i secondogeniti) e del 2006 (tutti, senza distinzione di reddito).
Infine il fondo unico per lo spettacolo: nell'ultimo vertice di maggioranza si è deciso di restituire fra i 50 e i 100 milioni al ministero della Cultura, ma manca una quantificazione esatta. Deciso quanto Rocco Buttiglione a ricevere qualche compensazione per i tagli della Finanziaria c'è solo il ministro della Difesa Antonio Martino. Ieri se n'è lamentato pubblicamente ad un incontro organizzato dai diesse; «Una manovra insostenibile» che metterebbe a rischio anche il futuro delle missioni umanitarie. «Ne ha parlato con Tremonti?» hanno chiesto i cronisti a Martino. Risposta fra l'ironico e il rassegnato: «Sì, ma l'incontro è rinviato alle cinque di mattina, dietro la chiesa».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news