LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Importante scoperta archeologica nel cuore di Brescia. Spunta una strada romana
Lunedì 7 novembre 2005 Giornale di Brescia


Alla luce un tratto di pavimento con marciapiedi e condotto fognario


Un’importante scoperta è stata effettuata di recente a Brescia, in via Gabriele Rosa, nel cuore del centro storico. Nel corso di lavori per la ristrutturazione di un edificio storico, in area già parzialmente indagata nel 2004, sono emerse strutture romane importanti, che arricchiscono in maniera significativa il quadro delle nostro conoscenze su questo comparto della città antica. Sono stati ritrovati un tratto di basolato stradale che in parte conservava anche le parti rilevate laterali (marciapiedi), in spesse lastre di Botticino e parte di un edificio che si sviluppava lungo il lato sud della stessa strada. Il basolato era certamente relativo ad un decumano parallelo a quello individuato in via Musei, presso il Capitolium; il nuovo tratto rispecchia un allineamento attestato in città per la prima volta. Una delle lastre era in realtà il tombino di chiusura di un pozzetto d’ispezione. All’interno, perfettamente intatto, c’era un condotto fognario in laterizi (cloaca) profondo oltre 2 metri, che correva da W verso E. Lungo questo tratto di strada erano collocati in età romana vari edifici: quello ritrovato nell’ultima campagna di scavo è riferibile ad un complesso termale monumentale comprendente vari ambienti, anche interrati, con vasche, pavimenti in marmo e strutture architettoniche di pregio: si segnala in particolare un portale monumentale con stipiti in Botticino e tracce della pavimentazione in lastre marmoree policrome, che metteva in comunicazione con un altro vano più a sud, e vari muri in laterizio, conservati per un alzato di 2 metri e oltre. L’area indagata si collega strettamente ad un’altra adiacente, scavata negli anni ’70, collocata tra via Gabriele Rosa e via Pontida: le strutture rinvenute nei due settori sono certamente relative allo stesso complesso termale di età romana, in uso attraverso varie successive fasi di ristrutturazione tra età Flavia e IV secolo d.C. L’intervento, seguito dallo Studio di Ricerca Archeologica di Simonotti e Massari, sotto la direzione e con finanziamento della Soprintendenza per i beni archeologici della Lombardia, si è svolto con il supporto della costante e cortese collaborazione dei proprietari dell’area, del direttore lavori arch. Turotti e dell’Impresa Pollonio.


f. r.




news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news