LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Campania vuole «impossessarsi» della Borsa del turismo religioso
La Gazzetta del Mezzogiorno 6 novembre 2005



Proposta choc dell'assessore di Napoli. «Scippati» San Pio e la Puglia?


dal nostro inviato San Giovanni Rotondo (Foggia) La prossima edizione di Aurea, Borsa del turismo religioso e delle aree protette, potrebbe svolgersi all'ombra del Vesuvio. La proposta è stata lanciata ieri dall'assessore al turismo di Napoli, Luca Esposito, che nel corso di una conferenza stampa ha illustrato le strategie che il suo Comune ha deciso di perseguire. «Per Napoli - ha detto - il turismo religioso rappresenta un'importantissima opportunità a livello internazionale, considerato l'attaccamento di molti fedeli a San Gennaro. Sono sicuro che contando sulla stretta collaborazione del Cotup e Spazio Eventi, realizzatori di questa Borsa, la mia città, che ha un rapporto viscerale con la divinità, potrebbe diventare una delle capitali religiose del turismo mondiale». «Scippati» San Pio e la Puglia? L'assessore Esposito ha così proseguito: «Se dipendesse da me, vi darei già la data. E pure l'orario di apertura...Ma è chiaro che la cosa va discussa con gli organizzatori. Si potrebbe pensare anche ad una Borsa itinerante. L'idea è quella di unire, grazie ad un ponte ideale, i due centri più importanti della cristianità, Roma e Gerusalemme, facendo tappa a Napoli. Attraverso la via Francigena, percorso storico dei pellegrini, si potrà sviluppare una significativa attività di incoming e realizzare anche stimolanti itinerari come Pompei, Montevergine, San Gerardo e Pietrelcina, la città nativa di San Pio. In risposta all'aggravarsi della crisi economica - ha concluso l'assessore campano - sono nate nuove forme di turismo. Tra queste quello religioso, con un trend in forte crescita anche perchè ha il vantaggio di offrire posti belli a prezzi modici, valori, contenuti e qualità. Se poi si considera che oltre l'80% dei beni culturali del nostro Paese è di carattere religioso...». Ma che ne pensa il Cotup? «In qualità di organizzatore della manifestazione - afferma Michele Patano, amministratore delegato del Consorzio degli operatori turistici pugliesi - sono molto onorato della proposta dell'assessore Esposito. Si tratta però del successo di un'iniziativa in cui hanno creduto tanti soggetti: la Regione Puglia, la Provincia e la Camera di Commercio di Foggia, la Comunità Montana e l'Ente Parco del Gargano, i Comuni di Monte Sant'Angelo e San Giovanni Rotondo, Promodaunia e la Chiesa di San Pio. Per questo voglio augurarmi e certamente accadrà, che il sistema Puglia non rinuncerà a questa manifestazione. Siamo appena alla seconda edizione e, nonostante gli eccellenti risultati, c'è ancora tanto da fare e da investire soprattutto in termini di risorse finanziarie. Ad ogni modo, la collaborazione con Napoli e con la Campania - conclude Patano - attraverso le idee lanciate dall'assessore in conferenza stampa, potrebbe produrre ottimi risultati in termini di promocommercializzazione dell'intero prodotto turistico del Mezzogiorno». E' di ieri anche la proposta del Comune di Monte Sant'Angelo che, insieme a Comunità Montana e Parco Nazionale del Gargano, hanno presentato una mappa per ripercorrere la via sacra Longobardorum e la via dei Crociati dove insistono importanti testimonianze storico-artistiche. Di notevole rilievo il forum a cui hanno partecipato i delegati Enit di Madrid, Parigi, Bruxelles, Tokyo, Francoforte, Londra e Stoccolma. E' emerso prepotentemente un nuovo mercato su cui scommettere, quello del Nord Europa, più ricco e promettente addirittura di quello giapponese e di quello tedesco, Paesi in crisi economica e quindi impegnati a spendere nei settori primari. Dal forum è scaturita la potenza turistica della Spagna che ci ha adombrato come bel Paese nel mondo mentre il mare della Croazia rappresenterà sempre più una minaccia per il nostro turismo balneare. Tornando, infine, al turismo religioso incredibile il boom dell'Austria, degli Usa, del Canada e della Svizzera. Sono questi i Paesi che sforneranno i pellegrini del 2000. Mario Laterza

06/11/2005







news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news