LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

E l'Europa premia la Citt Eterna. Ricerca Abacus: Roma la meta preferita dai cittadini UE
RENATA MAMBELLI
30-OTT-2005 La Repubblica, cronaca Roma





E ROMA la citt in testa ai sogni di tutti i turisti europei. qui che vorrebbero venire in grande maggioranza: perch una citt ricca di iniziative culturali, piena di novit, giovane, perfino facile da vivere.

Insomma: il top. Lo dice un sondaggio internazionale sull'immagine di Roma che l'Abacus ha realizzato per il Comune. Un campione di 2517 persone intervistato a settembre in Italia, Francia, Germania, Spagna e Inghilterra, al quale sono state poste domande sulla meta che sceglierebbero tra le capitali del vecchio continente: oltre a Roma Parigi, Berlino, Londra e Madrid.


Il 91% ha scelto Roma, contro un 88% che andrebbe a Londra, un 86% che sceglie Parigi, un 83% Madrid e un 70% Berlino.
Ma quello che pi importante, come ha spiegato ieri il sindaco Veltroni nell'illustrare i risultati del sondaggio, che l'immagine della citt, come stata riportata dagli intervistati, molto diversa da quella di una "citt-museo", come per anni stata considerata Roma.

Richiesti sulle qualit da attribuirle, ben il 90% la definisce ricca di manifestazioni artistiche e culturali, il 73% cosmopolita, dove convivono religioni e culture diverse, il 66% la considera una citt adatta ad ospitare grandi eventi sportivi internazionali, il 57% una citt dove si vive un'atmosfera moderna, all'avanguardia.

Questo significa, ha detto Veltroni, che Roma attira soprattutto un turismo giovane, cos come un turismo colto, che si mobilita per i grandi eventi.
corale anche l'apprezzamento per la candidatura della capitale a sede delle Olimpiadi del 2016. d'accordo l'89% del campione, anche se, naturalmente, la fetta pi grossa di questa adesione degli italiani, e il 78% la considera comunque idonea ad ospitare i Giochi.
Non ci sar nessuna competizione tra Roma e Milano, ha dichiarato
su questo Veltroni, ricordando che anche Milano candidata ad ospitare le Olimpiadi. Anzi, insieme al sindaco Albertini abbiamo gi deciso che, qualsiasi delle due citt ottenga i giochi, il sindaco dell'altra entrer nel comitato promotore.
Ma quello che pi importante, stando al sondaggio, che c' una grossa fetta in Europa di potenziali turisti che non vedono l'ora di visitare la nostra citt. Il 95 per cento degli intervistati, infatti, afferma che sua intenzione visitare Roma, e su questo sono d'accordo tutti: italiani(95%), spagnoli (95%), francesi (85%), appena un po' meno i tedeschi (82%) e gli inglesi (72%). Molti di questi (un 55%), gi stato a Roma: si tratta quindi di turisti che tornano. questa l'area di potenziale turismo sulla quale dobbiamo lavorare, ha commentato il sindaco.
Lavorare, ha spiegato il vice-sindaco Mariapia Garavaglia, soprattutto attrezzarsi per accogliere i pi giovani e informare per tempo sulle iniziative e sugli eventi, che vanno scadenzati in modo che diventino appuntamenti ricorrenti, come la Notte Bianca, la settimana dello Shopping oppure, come ha ricordato il sindaco, la Festa del Cinema che si terr a ottobre del prossimo anno. Per i pi giovani l'estate prossima sar pronto un Ostello che nascer ad Ostia, nei locali del convitto Vittorio Emanuele.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news