LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Con la legge mancia, finanziamenti a pioggia. Togliendoli alla cultura
31-OTT-2005 L’Unità


Non ci sono soldi, ma il governo ne vuole regalare un po' in funzione preelettorale.


La finanziaria e i conti attorno alla finanziaria si stanno traducendo sempre di più in un gioco di prestigio: soldi che spariscono da una parte e che ricompaiono dall'altra, questa volta una distribuzione a pioggia di euro, dall'accentuato sapore preelettorale. Succede con la cosiddetta legge mancia, relatore il senatore Riccardo Pedrizzi, presidente nazionale della consulta etico-religiosa di An, che ha proposto il rifinanziamento del tribolato provvedimento, entrato silenziosamente nel maxi emendamento della scorsa finanziaria (548 milioni in tre anni), bocciato dal voto della Camera l'estate passata. Con la legge mancia i senatori si regalano 222 milioni da assegnare nei propri collegi, il tutto attraverso un emendamento al decreto fiscale, collegato con la Finanziaria, approvato dalla commissione Finanze del Senato giovedì scorso; appena un giorno dopo che la Cdl aveva deciso di tagliare 140 milioni al fondo per la famiglia, e un giorno prima che Tremonti decidesse di varare la manovra-ter. La parola passa al Senato, che da lunedì 7 novembre esaminerà il decreto fiscale. La legge mancia fu bloccata da una campagna di stampa nel novembre del 2004, ma poi, come s'è detto, entrò nel maxi-emendamento della finanziaria, senza che nessuno se ne accorgesse. In quella occasione i parlamentari stanziarono 548 milioni in tre anni da spendere in opere nei Comuni dei loro collegi. A decidere quali sono questi interventi sono gli stessi parlamentari, attraverso una risoluzione in commissione Bilancio di Camera e Senato. Quei sòldi sono stati spesi per 300 micro-interventi (rifacimento di marciapiedi, rotatorie ad incroci stradali, restauri si piazze o di chiese, ecc) con spese tra i diecimila euro e il milione. La legge mancia è stata rifinanziata altre due volte con emendamenti inseriti in altrettanti decreti, in marzo ed in maggio, con 101 milioni in entrambe le occasioni. Infine a luglio c'è stato un terzo tentativo, per 519 milioni, ma dopo il sì della commissione Bilancio della Camera, l'aula di Montecitorio cassò l'emendamento sotto la pressione dell'opinione pubblica. Giovedì è arrivato il senatore Riccardo Pedrizzi, con un emendamento che prevede appunto il quarto rifinanziamento, per di più retroattivo: 100 milioni per il 2004 e 122 per il 2005. Approvazione con il parere favorevole del governo. Per coprire questi nuovi oneri si ricorrerà al taglio di 100 milioni del Fondo per le infrastnitture di interesse locale; i restanti 122 milioni verranno tolti al Fondo speciale per le spese in conto capitale del ministero dell'Economia, e in particolare utilizzando l'accantonamento di 117 milioni relativo al ministero dei Beni culturali. Vale a dire proprio il dicastero che aveva lamentato troppi tagli dalla Finanziaria e a cui verrebbero destinati parte dei 140 milioni sottratti al Fondo perle famiglie.



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news