LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CALABRIA: Teatri, arriva una boccata dossigeno
31/10/2005, www.ilgiornaledicalabria.it


La Giunta, su proposta di Principe, ha stanziato un finanziamento complessivo di 1 milione e 470 mila euro



CATANZARO. La Giunta regionale, su proposta dellassessore alla Cultura, Sandro Principe, ha destinato un finanziamento complessivo pari a 1 milione 470 mila euro a sostegno dei teatri delle cinque citt calabresi, capoluogo di provincia. Il provvedimento, approvato nel corso dellultima seduta di Giunta, prevede il riparto dei suddetti fondi tra le citt di Catanzaro (327.150,00 euro), Cosenza (502.550,00 euro), Crotone (125.400,00 euro), Reggio Calabria (389.500,00 euro) e Vibo Valentia (125.400,00 euro), commisurato in base alla popolazione di ciascuna provincia, considerata quale bacino di utenza di base delle attivit teatrali. Solo alla citt di Catanzaro, in ragione della peculiarit della provincia catanzarese, che sede della Regione Calabria, stato corrisposto un incremento pari al 5% della somma complessiva. Nei prossimi giorni, a seguito di tale delibera, saranno stipulate specifiche convenzioni attuative tra la Regione Calabria e gli Enti Locali o le istituzioni culturali responsabili della gestione dei singoli teatri. Questo provvedimento - ha affermato lon. Sandro Principe - un primo importante segnale di attenzione nei confronti del teatro calabrese, che rappresenta una delle forme pi espressive del nostro patrimonio artistico e culturale. I teatri delle citt capoluogo stanno gi sperimentando con successo forme di collaborazione significative ed importanti; la Regione con la sua iniziativa intende sostenere questa politica, stimolandoli a favorire sempre di pi le produzioni teatrali calabresi. Puntare sulla cultura per renderla finalmente vero volno di sviluppo della nostra terra una scelta di campo coraggiosa, sostenuta e condivisa dal Presidente Loiero e da tutti i colleghi di Giunta, nonostante le mille drammatiche emergenze che quotidianamente dobbiamo affrontare. Una politica, la nostra, che in netta ed evidente controtendenza rispetto a quella portata avanti dal Governo centrale che, con lultima Finanziaria, penalizza e mortifica lintero comparto, apportando una serie di nuovi drastici tagli ai finanziamenti da destinare alla cultura ed allo spettacolo. Lon. Sandro Principe ha annunciato, inoltre, anche lassegnazione, a breve, a tutti i teatri calabresi, dei fondi relativi alla Legge 3, che saranno ripartiti sulla base di linee guida tendenti a privilegiare la produzione teatrale regionale che dovr essere promossa sia a livello nazionale che internazionale, a favorire la nascita di nuove compagnie teatrali e a sostenere la crescita ed il rilancio di quelle gi esistenti. Il progetto - ha aggiunto lassessore regionale - quello di tutelare e valorizzare al meglio il nostro teatro, stimolando il suo pieno inserimento nella migliore tradizione teatrale italiana ed europea. Per raggiungere tale scopo necessario creare, innanzitutto, un sistema teatrale calabrese. Su questa ipotesi di lavoro - ha concluso lon. Principe - mi confronter con il Direttore Nazionale dellETI (Ente Teatrale Italiano), che incontrer nei prossimi giorni, per concordare gli indirizzi strategici che ben presto dovranno rilanciare il nostro teatro anche a livello nazionale.



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news