LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Cariverona, arrivano 100 milioni :11 sono destinati allacquisto di immobili da trasformare in musei
Sabato 29 Ottobre 2005 L'Arena

Approvato dal Consiglio generale il documento programmatico: previsto un avanzo di gestione di 240 milioni


La disponibilit cresce rispetto allo scorso anno, dalla medicina allistruzione, dallarte agli anziani. Le domande entro il 28 febbraio 2006


Il Consiglio generale della Fondazione Cariverona presieduto da Paolo Biasi ha approvato il Documento programmatico previsionale per lesercizio 2006 presentato dal direttore generale Fausto Sinagra che fissa le linee direttrici dellattivit istituzionale.

AVANZO DI GESTIONE. Sulla base della previsione dellavanzo di gestione del 2005 di 240 milioni di euro, una volta effettuati gli accantonamenti di legge e quello al fondo stabilizzazione, vengono determinati in 130 milioni di euro i Fondi per le erogazioni (di cui 12,8 milioni ai Fondi per il volontariato). Nei 130 milioni trova capienza la quota degli impegni pluriennali assunti negli scorsi esercizi. Per il 2006 i fondi per nuovi interventi ammontano dunque a 99,8 milioni di euro rispetto agli 88,4 milioni del 2005.
MEDICINA. Per la Salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa la Fondazione sosterr, con 20,6 milioni, interventi parziali di adeguamento e messa a norma di strutture ospedaliere di ricovero e cura; acquisizioni di nuove attrezzature tecnologiche per attivit diagnostica e terapeutica; attivazione, in raccordo con la programmazione regionale, di un piano triennale di prevenzione della patologia cardiovascolare; sostegno a progetti mirati.
ISTRUZIONE. Per quanto riguarda il settore Educazione istruzione e formazione si privilegeranno, con 13,4 milioni, ledilizia scolastica per listruzione di ogni ordine e grado (con esclusione delledilizia universitaria); la dotazione di strumenti ed attrezzature per le scuole; progetti innovativi, rivolti alla formazione professionale e alla mediazione culturale.
BENI CULTURALI. Un budget di 13,5 milioni di euro supporter il settore Arte, attivit e beni culturali ove un indirizzo specifico prender in considerazione la conservazione e la catalogazione informatica di biblioteche, archivi (anche parrocchiali), musei e fondi di diversa tipologia; pi in generale si valuteranno programmi inerenti il restauro di edifici sacri (dal XVII al XX secolo) e civili (dalle origini al XVI secolo) di obiettivo e generale interesse artistico e culturale.
ANZIANI. Per il settore dellAssistenza anziani (disponibilit complessiva di 16,9 milioni) verranno valutati progetti volti alla messa a norma, adeguamento qualitativo e degli standard previsti dalla normativa di riferimento di centri di accoglienza residenziali e/o diurni, nonch programmi finalizzati a creare, anche in forma di progetti pilota, centri di servizio a favore di utenti esterni alle strutture di assistenza residenziali.
VOLONTARIATO. Con 12,4 milioni di euro nel settore del Volontariato, filantropia e beneficenza si dar priorit innanzitutto a progetti di promozione dei centri di aggregazione che favoriscano lintegrazione, leducazione e la crescita sociale di giovani in situazione di pesante disagio; saranno altres sostenuti programmi di potenziamento dellinserimento lavorativo delle persone svantaggiate ed infine progetti nellambito dellhandicap, dellassistenza ai malati terminali e del sostegno formativo, culturale e psicologico, della popolazione carceraria.
POVERT. Non mancher secondo una prassi ormai consolidata per la Fondazione uno stanziamento a copertura di iniziative nei territori pi poveri e bisognosi del terzo mondo, nellordine di 3 milioni.
RICERCA. Il settore della Ricerca scientifica e tecnologica con 4,1 milioni si caratterizzer, da un lato, dallattivazione di un nuovo bando di ricerca nel campo dellambiente, della salute e della cultura, dallaltro da sostegni contributivi a favore di progetti di ricerca gi finanziati e che necessitino di nuove risorse per proseguire il ciclo di studi e approfondimenti.
AMBIENTE. Da ultimo il settore Protezione e qualit ambientale con 1,5 milioni di euro di budget.
IMMOBILI. La Fondazione inoltre intende dar corso a iniziative che realizzino lacquisizione e il successivo restauro di beni immobili al fine di predisporli a funzioni di interesse collettivo (10,8 milioni).
DOMANDE. Il Consiglio generale ha altres fissato nel 28 febbraio 2006 il termine ultimo per formalizzare le domande di accesso ai contributi. Il testo integrale del Documento Programmatico 2006 sar consultabile sul sito internet della Fondazione (www.fondazionecrverona.org).




news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news