LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Anche l’architettura del Novecento ha i suoi acciacchi. Parte il piano di difesa
BresciaOggi, Sabato 29 Ottobre 2005




Dal Grattacielo Pirelli alla Torre Velasca: entro il 2009 sarà concluso il censimento degli edifici " di eccellenza" per stabilire la priorità degli interventi



Il grattacielo Pirelli e la Torre Velasca (nella foto) a Milano, il nuovo Auditorium di Roma e lo stabilimento Fiat del Lingotto recuperato da Renzo Piano sono in lista nel primo censimento dei monumenti di architettura dal 1945 ad oggi, da terminare entro il 2009 per garantire la tutela e la conservazione degli edifici più significativi dell’architettura italiana del Novecento, che annovera non pochi "autori" di rilevanza mondiale.
Sono 200 in tutta Italia, e di questi 90 a Roma, gli «esempi di eccellenza» sinora compresi nell’elenco. Il rapporto è stato presentato a Roma da Pio Baldi, direttore della DARC, Direzione per l’Architettura e le Arti Contemporanee del Ministero per i Beni Culturali, ed è finalizzato alla catalogazione e alla manutenzione degli edifici.
Include 480 opere architettoniche considerate di interesse storico-artistico e 1.764 di rilevante interesse, tutte censite in 15 regioni e 60 province italiane coinvolgendo sedici Università di Architettura e Ingegneria, che hanno curato l’aspetto tecnico-scientifico del progetto e individuato i criteri di selezione degli edifici.
Fra le «eccellenze» segnalate si trovano, solo a Roma, il Palazzo dello Sport di Nervi e Piacentini, il Villaggio Olimpico, la Direzione Generale della RAI, la Moschea e il Centro Culturale Islamico di Portoghesi, Gigliotti e Mousawi, la palazzina de La Rinascente di Albini e Helg, la Casa del Girasole di Moretti, il complesso INA Casa al Tiburtino, l’unità di abitazione Tuscolano 3 di Libera.
Inoltre la concattedrale di Taranto di Ponti, lo stadio di San Nicola a Bari dello Studio Renzo Piano, l’unità di abitazione al Quartiere Gallaratese a Milano di Rossi, e a Venezia la Fondazione Querini Stampalia di Scarpa e il Condominio Cicogna alle Zattere.
«Le opere di architettura contemporanea richiedono un livello di protezione - ha detto Baldi - per due motivi: il primo riguarda i materiali, che invecchiano rapidamente; il secondo la destinazione d’uso, che potrebbe cambiare snaturando gli edifici. E non è detto che il vincolo sia l’unico strumento per tutelare il patrimonio architettonico - ha continuato -, anzi uno di questi è proprio segnalare quali sono i monumenti importanti».
Non sono pochi infatti i casi segnalati di degrado repentino, dovuto non tanto alla tecnica costruttiva quanto ai materiali, resi più deteriorabili dall’attacco degli agenti atmosferici.
«Le selezioni sono aperte - ha spiegato Piero Ostilio Rossi dell’Università La Sapienza di Roma, durante la giornata di studio che si è tenuta Roma al MAXXI Museo delle Arti del XXI Secolo -, si tratta di un work in progress in cui potrebbe avvenire una messa a punto dei criteri».



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news