LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli Uffizi chiamano Firenze. Desk, informazioni e facilitazioni: i nuovi servizi
MARA AMOREVOLI
28/10/2005, La Repubblica, Firenze



UN NUOVO punto di accoglienza per fiorentini e turisti in funzione da ieri alle Reali Poste, di fronte all'ingresso della Galleria degli Uffizi.
Un Welcome desk con due addetti che, da marted a domenica (ore 10-17) forniranno informazioni e consigli agli ospiti in citt su tutti i musei statali e su tutta l'offerta culturale della provincia.

Un servizio che il primo esempio in Italia, bench gi esistente in tutti i pi importanti musei del mondo, che si rivolge innanzi tutto ai fiorentini, ai tanti ormai disaffezionati dalle lunghe code e dalle ore di attesa a sentirsi partecipi ed eredi del patrimonio d'arte della citt: qui potranno diventare soci degli Amici degli Uffizi pagando una quota annuale di 25 euro (fino a26 anni), 60 euro (da26 anni in su) e 100 euro (per un famiglia di quattro persone).

La quota permetter loro l'ingresso gratuito agli Uffizi ed a tutti i musei statali, evitando di perdite di tempo in coda agli ingressi, offrendo altres la possibilit di seguire eventi, incontri, mostre e visite guidate organizzate dall'associazione.
Abbiamo gi 5 mila soci, ma vogliamo riportare tutti i fiorentini agli Uffizi ha sottolineato la presidente degli Amici degli Uffizi Maria Vittoria Rimbotti.

Questo nuovo riferimento serve a ricostruire il senso di appartenenza e identit ad un patrimonio che di tutti ha aggiunge Antonio Natali, direttore del dipartimento del '500 e '600 degli Uffizi.

L'iniziativa del Polo museale fiorentino stata presentata anche dal presidente della Provincia Matteo Renzi e da quello dell'Apt Antonio Preiti, che hanno collaborato alla realizzazione del Welcome desk mettendo a disposizione il collegamento in rete con tutte le informazioni culturali e turistiche del territorio, oltre ad uno degli addetti.

Sempre in tema di accoglienza, l'iniziativa fiorentina decolla insieme con le nuove regole di appalto dei servizi aggiuntivi (biglietteria, bookshop, guardaroba, ecc). recentemente firmata dal ministro Rocco Buttiglione.

Nuove regole in cui Firenze ha fatto da banco di prova, essendo i suoi servizi affidati ad un'unica concessionaria (Ati-Giunti), integrazione scelta appunto come modello per nuovi bandi, che non saranno pi affidati museo per museo, o per singoli servizi.
Cosa cambia in rapporto alla vecchia legge Ronchey? Patrizia Asproni, presidente di Confcultura, l'associazione nazionale che raggruppa i privati che gestiscono i servizi nei siti d'arte, spiega: Intanto stato riconosciuto il ruolo di partner ai privati nella gestione dei musei, poi i nuovi bandi alzano la durata della concessione da 4 a 9 anni, per permettere investimenti di qualit, piani di ammortamento e finanziari.

Infine sono state aumentate dal 15 al massimo del30per cento le quote di aggio sui biglietti di ingresso, e partecipiamo alla valorizzazione dei musei presentando progetti di mostre, eventi e attivit promozionali.

A Firenze la nuove regole entreranno in vigore dal 2010, quando scadr la concessione in corso con Ali-Giunti. La nuova gara sar indetta non pi dalla sovrintendenza, ma dalla direzione regionale. Cos come i nuovi prezzi dei biglietti saranno decisi da un comitato regionale e non pi ministeriale.



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news